fbpx
adv-983
<< EUROPA

A Donbass cresce la paura dell’invasione russa

| 31 Gennaio 2022 | EUROPA

Nel cuore del Donbass c’è un cittadina guarda al futuro tra speranza e paura di un’invasione da parte della Russia. Siamo ad Avdiïvka nell’Ucraina orientale, dove l’esercito di Kiev ha combattuto con i separatisti filo-russi e che da otto anni vive all’ombra di una guerra senza fine. Qui la paura di un conflitto sta crescendo di giorno in giorno, specie dopo che Mosca ha schierato 100mila soldati lungo il confine.

“Si avverte una tensione costante in prima linea, dice il tenente Serhiy. Non avvertiamo ulteriori minacce ma solo perché siamo costantemente sotto minaccia qui. Siamo sempre pronti a dover combattere e a respingere qualsiasi attacco nemico nel caso dovessimo essere presi di mira.”0,45

Il tenente Serhiy ha 25 anni che dal 2018 è in prima linea con la Brigata aviotrasportata. Non crede che Mosca possa davvero invadere il Paese dando il via a un conflitto su vasta scala. L’Ucraina è stata in grado di migliorare le sue capacità militari in quasi 8 anni di combattimenti lungo i 280 km della prima linea.

adv-420
“Siamo pronti a tutto. L’esercito ucraino è in guerra con i russi dal 2014. Siamo addestrati, conosciamo le tattiche del nemico, siamo molto preparati e nella nostra terra, nella nostra patria il popolo ucraino è con noi, ci fa notare il tenente Tatiana Zaritska. Sappiamo che le nostre famiglie ci aspettando a casa. Noi dobbiamo proteggere i comuni ucraini che hanno bisogno di vivere in pace. E resisteremo fino alla fine”.

Tatiana Zaritska ha 39 anni ed è portavoce della 25a brigata aviotrasportata. Secondo il tenente le truppe russe dovranno affrontare una feroce resistenza e pesanti perdite in caso dovessero attaccare l’Ucraina.

Mosca ha ripetutamente negato di voler invadere il Paese e di volere una guerra, sottolineando di aver dispiegato così tante truppe e militari per semplice difesa. La paura di un’invasione da parte della Russia resta e rimane reale, specialmente qui al confine, nella postazione dell’esercito ucraino a soli 500 metri dalle trincee del nemico.

Intanto con l’esercito russo che pianifica presumibilmente un’offensiva in prima linea ad Avdiyvka, le forze ucraine si dicono pronte ad affrontare il nemico.

TAG: Nato, russia, Ucraina, USA
adv-788
Articoli Correlati