fbpx
adv-397
<< CRONACA

Giovane di 26 anni uccisa a colpi di pistola dall’ex fidanzato

L'ex si è tolto la vita impiccandosi
| 24 Agosto 2021 | CRONACA

Una ragazza di 26 anni, Vanessa Zappalà, è stata uccisa con diversi colpi di arma da fuoco la notte scorsa mentre passeggiava in compagnia di amici sul lungomare di Acitrezza, frazione marinara di Aci Castello, nel Catanese. E’ successo intorno alle 3 vicino al porticciolo. A sparare, secondo le testimonianze raccolte dai Carabinieri, sarebbe stato l’ex fidanzato della vittima, il 38enne Antonino Sciuto.

L’uomo, già denunciato per il suo comportamento aggressivo dalla vittima, si è suicidato impiccandosi in un casolare nelle campagne di Trecastagni. A trovare il corpo sono stati i carabinieri che hanno scoperto la sua auto posteggiata nelle vicinanze. Nella vettura non è stata trovata l’arma del delitto, ma altri 28 proiettili di una pistola calibro 7,65, dello stesso tipo di quella utilizzata per commettere l’omicidio. Sciuto non aveva il porto d’armi.

Il 38enne a giugno era stato arrestato, su disposizione della procura di Catania, dai

adv-675

carabinieri di Trecastagni dopo che la giovane lo aveva denunciato. Gli erano stati contestati i reati di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. Era stato sottoposto agli arresti domiciliari e poi il gip lo aveva liberato. Attualmente era sottoposto al divieto di avvicinamento. Lo ha reso noto il colonnello Piercarmine Sica, comandante Reparto operativo del comando provinciale carabinieri, il quale spiega anche che la 26enne è stata raggiunta “da numerosi colpi d’arma da fuoco”.

Le ricerche si concentrano a San Giovanni La Punta (Catania), paese di cui è originario il ragazzo. La vittima invece era di Trecastagni (Catania).

A quanto ricostruito la vittima era in compagnia di alcuni amici quando l’ex fidanzato, con il quale aveva interrotto la relazione in maniera brusca, si è presentato sul posto, pare chiedendo un chiarimento. Poi gli spari. Nella sparatoria è rimasta ferita di striscio alla spalla un’amica della vittima, poi medicata dai medici del 118. Sul posto sono intervenute diverse ambulanze e i carabinieri della stazione di Aci Castello, della compagnia di Acireale e del comando provinciale Catania che hanno avviato subito le indagini.

TAG: Catania, femminicidio, omicidio, suicidio
adv-927
Articoli Correlati