fbpx
adv-307
<< EUROPA

Il presidente USA Joe Biden in Belgio per il vertice NATO-UE

| 14 Giugno 2021 | EUROPA

È stato ricevuto dal primo ministro belga Alexander De Croo e qui parteciperà ai vertici NATO-UE, dove incontrerà il presidente europeo Charles Michel e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

“Il mio viaggio in Europa riguarda l’America che raduna le democrazie del mondo”, ha scritto Joe Biden in un editoriale per il Washington Post prima del viaggio.

“In questo momento di incertezza globale, mentre il mondo è ancora alle prese con una pandemia che capita una volta ogni secolo, questo viaggio consiste nel realizzare il rinnovato impegno dell’America nei confronti dei nostri alleati e partner e dimostrare la capacità delle democrazie di affrontare sia le sfide che scoraggiare le minacce di questa nuova era”.

Biden si è fermato per la prima volta nel Regno Unito, dove ha incontrato il primo ministro Boris Johnson e ha partecipato al vertice del G7, annunciando che “l’America è tornata al tavolo”.

I leader di quel vertice (che non si teneva da due anni a causa della pandemia di coronavirus) hanno promesso di consegnare miliardi di vaccini contro il coronavirus ai più poveri e Biden ha affermato che gli Stati Uniti sono “tornati sulla sedia” sulla questione del cambiamento climatico, che il suo predecessore Trump aveva abbandonato quando ha rimosso gli Stati Uniti dall’accordo di Parigi sulla mitigazione dei cambiamenti climatici, una mossa che Biden ha invertito nel suo primo giorno in carica.

Il programma di Biden in Belgio è principalmente incentrato sulla diplomazia internazionale.

“Poiché la ripresa economica dell’America aiuta a spingere l’economia globale, saremo più forti e più capaci quando saremo affiancati da nazioni che condividono i nostri valori e la nostra visione per il futuro, da altre democrazie. Questo è l’ordine del giorno che avanzerò ad ogni fermata”, ha detto.

Il vertice della NATO si terrà lunedì e i leader dovrebbero approvare il piano NATO 2030 e affrontare questioni come il cambiamento climatico, la sicurezza informatica, l’innovazione, i conflitti militari in Medio Oriente e l’attuale clima politico in Bielorussia, Russia e Cina.

Biden incontrerà anche il presidente turco Erdogan a margine del vertice.

Martedì, Biden e il Segretario di Stato americano Anthony Blinken incontreranno il re Filippo, il primo ministro Alexander De Croo e il ministro degli Esteri Sophie Wilmès.

Nel pomeriggio incontrerà i leader Ue Charles Michel e Ursula von der Leyen.

Biden ha affermato che discuteranno di come l’Europa e gli Stati Uniti possono lavorare in stretto coordinamento sulle sfide globali.

“Ci concentreremo sull’assicurare che le democrazie di mercato, non la Cina o chiunque altro, scrivano le regole del 21° secolo sul commercio e la tecnologia. E continueremo a perseguire l’obiettivo di un’Europa intera, libera e in pace”, ha affermato.

I leader dovrebbero firmare una dichiarazione congiunta dopo il vertice.

Biden lascerà il Belgio martedì sera per volare a Ginevra, dove mercoledì incontrerà il presidente russo Putin.

La Casa Bianca afferma che Biden terrà una conferenza stampa da solista dopo quell’incontro, piuttosto che una conferenza stampa congiunta, come ha fatto Trump.

“Quando incontrerò Vladimir Putin a Ginevra, sarà dopo discussioni ad alto livello con amici, partner e alleati che vedono il mondo attraverso la stessa lente degli Stati Uniti e con i quali abbiamo rinnovato le nostre connessioni e lo scopo condiviso”, Biden disse.

“Questa è una domanda che definisce il nostro tempo: le democrazie possono unirsi per fornire risultati reali per la nostra gente in un mondo in rapida evoluzione? Le alleanze e le istituzioni democratiche che hanno plasmato gran parte del secolo scorso dimostreranno la loro capacità contro le minacce e gli avversari moderni? Credo che la risposta sia sì. E questa settimana in Europa abbiamo la possibilità di dimostrarlo”.

La permanenza del presidente americano in Belgio dovrebbe causare disagi a Bruxelles legati al traffico e la chiusura temporanea di alcuni luoghi pubblici. L’azienda di trasporti pubblici STIB ha inoltre annunciato la chiusura di diverse linee di autobus e tram durante la visita.

Parti di Bruxelles (come il municipio e la fontana in piazza Montgomery) saranno illuminate in blu NATO per l’occasione e il Manneken Pis sarà vestito con un costume a tema NATO. Le bandiere della NATO sventoleranno tra gli archi del Cinquantenario e all’ingresso dell’Atomium.

TAG: clima, G7, Nato, UE, vertice
adv-116
Articoli Correlati