adv-623
<< CULTURA

Al Circolo degli Affari Esteri la presentazione del volume “Diritto diplomatico-consolare internazionale ed europeo”

| 27 Ottobre 2020 | CULTURA

Al Circolo degli Affari Esteri la presentazione del volume “Diritto diplomatico-consolare internazionale ed europeo”. Martedì 27 ottobre 2020, alle ore 18, nella prestigiosa sede del Circolo del Ministero degli Affari Esteri, il prof. Carlo Curti Gialdino presenta il volume di recente pubblicazione “Diritto diplomatico-consolare internazionale ed europeo”. Un complesso di regole che nasce dalla prassi e si sviluppa continuamente: il diritto diplomatico-consolare non è solo “vivente”, ma addirittura “vivace”. Ne discutono Umberto Vattani, ex segretario generale del ministero degli Affari esteri e presidente della Venice International University, Alessandra Zanobetti, ordinaria di Diritto internazionale all’Università di Bologna, e Gianluca Alberini, vicedirettore politico e direttore centrale per l’Onu e i diritti umani del Ministero degli Affari esteri, durante la presentazione del volume “Diritto diplomatico-consolare internazionale ed europeo” di Carlo Curti Gialdino. Tra gli sviluppi analizzati nella nuova edizione, fresca di stampa, l’istituzione della prima “data embassy” per conservare i dati sensibili di un governo sul territorio di un governo amico (Estonia in Lussemburgo), gli aspetti giuridico-diplomatici relativi all’assassinio del giornalista Jamal Khashoggi nel consolato generale dell’Arabia saudita a Istanbul, le complicate relazioni diplomatiche del Venezuela dopo l’autoproclamazione di Guaidò a presidente ad interim, la crisi Italia-Francia del febbraio 2019 provocata dall’aperto sostegno dell’allora vicepremier italiano Di Maio ai “gilet gialli”, la causa tra Palestina e Stati Uniti davanti alla Corte internazionale di Giustizia per lo spostamento a Gerusalemme dell’ambasciata americana. Resta inalterato l’impianto sistematico del volume che affronta la materia secondo la tradizionale suddivisione (definizioni e evoluzione storica, diritto diplomatico, diritto consolare, diritto diplomatico-consolare dell’Ue) e che si segnala quale strumento indispensabile di studio e di consultazione.

Il prof. Carlo Curti Gialdino, vicepresidente dell’Istituto Diplomatico Internazionale, è docente di Diritto dell’Unione europea all’Università di Roma “La Sapienza”. Nel 2011 è stato Vice Capo di Gabinetto del Ministro per il Turismo nel IV Governo Berlusconi dopo esserne stato consigliere giuridico. Dal 1982 al 2000 è stato referendario della Corte di giustizia delle Comunità europee in Lussemburgo ed in tale qualità ha diretto il Gabinetto di G. Federico Mancini, avvocato generale (1982- 1988) e giudice (1988-1999). È stato consulente del Comitato parlamentare di controllo sull’attuazione ed il funzionamento della convenzione di applicazione dell’Accordo di Schengen e di vigilanza sull’Unità nazionale Europol nella XIII legislatura, consigliere giuridico del Ministro per le Politiche comunitarie nel II Governo Amato e nel II Governo Berlusconi (2001 – 2005). È stato Capo di Gabinetto del Ministro per le Pari opportunità nel II Governo Berlusconi (2001).

adv-394
Articoli Correlati