sabato, Settembre 19, 2020
Home ATTUALITÀ Le cifre degli stipendi dei politici: dai Senatori ai Consiglieri comunali

Le cifre degli stipendi dei politici: dai Senatori ai Consiglieri comunali

-

Il 9 agosto 2020 è scoppiato il caso dei deputati che, insieme a centinaia di altri politici locali e regionali, hanno chiesto il bonus partita Iva destinato ai liberi professionisti in difficoltà per l’emergenza coronavirus.

Molti italiani, quindi, si chiedono quanto guadagnino i nostri politici. In realtà lo stipendio varia molto: si va dai circa 15mila euro al mese di un senatore ai pochi spiccioli (o niente) per i consiglieri comunali dei piccoli paesi. Ecco tutte le cifre pagate dallo Stato in base ai ruoli pubblici ricoperti.

Per i parlamentari bisogna anche tenere conto dei vari benefit: ad esempio, non pagano spese telefoniche o di trasporto. Passiamo ai ministri. Bisogna distinguere tra quelli eletti in Parlamento e quelli chiamati a far parte del governo anche se non sono deputati o senatori.

I ministri eletti in Parlamento non hanno il doppio stipendio dal 2013, ma continuano a ricevere solo l’indennità riferita alla Camera di appartenenza. Un ministro che è senatore, quindi, guadagna 14.634,89 euro al mese; un ministro deputato ne incassa 13.971,35.

I ministri non parlamentari, invece, guadagnano 8.863 euro lordi al mese: considerando le trattenute, siamo sui 4.500 euro netti (oltre ai rimborsi di varie voci di spesa).

E a quanto ammonta lo stipendio del presidente del Consiglio? Il premier italiano guadagna 114mila euro lordi all’anno, cioè circa 80mila euro netti. Ogni mese, quindi, prende 6.700 euro netti. Se è anche parlamentare, gli spetta anche l’indennità per quella carica.

L’attuale capo del governo Giuseppe Conte, che non riceve l’indennità parlamentare in quanto non eletto in Parlamento, in linea con il M5S ha deciso di tagliarsi lo stipendio del 20%. 

Il presidente della Repubblica, poi, percepisce 239mila euro lordi all’anno.

Mentre per i governatori, la Conferenza delle Regioni ha stabilito un tetto per gli stipendi dei presidenti a statuto ordinario: un massimo di 13.800 euro lordi al mese.

I presidenti delle Regioni, quindi, percepiscono cifre diverse. I governatori del Lazio Nicola Zingaretti, del Veneto Luca Zaia, della Puglia Michele Emiliano e della Calabria Jole Santelli sono poco sotto il tetto di 13.800 euro lordi al mese. Giovanni Toti, della Liguria, prende 13.764 euro lordi. Il lombardo Attilio Fontana circa 13.245 euro lordi. Il campano Vincenzo De Luca è sui 10.240 euro. Stefano Bonaccini, in Emilia-Romagna, guadagna 9.758 euro lordi (a cui aggiunge un’indennità come presidente della Conferenza Stato-Regioni).

La Conferenza delle Regioni ha stabilito un tetto anche per le indennità dei consiglieri regionali: lo stipendio non può superare gli 11.100 euro.

Infine, i Comuni. Le indennità dei sindaci sono direttamente proporzionali al numero di abitanti. Così, se Virginia Raggi a Roma arriva a 9.762 euro lordi al mese, i primi cittadini dei Comuni con meno di mille abitanti arrivano a 1.290 euro. Poi si va dai 1.450 euro lordi per i sindaci dei Comuni da mille a 3mila abitanti, ai 7.800 per quelli delle città con oltre 500mila abitanti.

Proporzionati anche i compensi per vicesindaco e assessori. Il primo percepisce il 15% dell’indennità prevista per il sindaco nei Comuni con meno di mille abitanti; il 20% nei Comuni fino a 5.000 abitanti; il 50% in quelli fino a 10mila abitanti; il 55% in quelli fino a 50mila; il 75% in quelli con oltre 50mila abitanti. Gli assessori, per fare degli esempi, vanno da poco più di 2mila euro nei Comuni capoluogo di provincia, a poco più di mille in quelli sopra i 20mila abitanti, fino ai circa 250 euro per i paesi con meno di mille abitanti.

Rimangono i consiglieri comunali. Nelle città più grandi arrivano a 1.200-1.500 euro lordi al mese, a seconda delle presenze. Man mano che le dimensioni dei comuni diminuiscono, diminuiscono anche i compensi. Fino ad arrivare ai piccoli paesi, dove i consiglieri comunali non hanno stipendio.


close







close






4,104FansLike
1,167FollowersFollow
- Advertisment -

I Più Letti

L’Artista Roberto Mendicino presente alla VII edizione di “Geni Comuni”

0
Ritorna come ogni anno nel mese di settembre “GENI COMUNI – pittura, scultura, fotografia, videoarte”. Questa settima edizione si rinnova e cambia format. La...

editoriale

Il lato oscuro del monitoraggio digitale in un’app anti coronavirus

0
In Corea del Sud hanno tenuto sotto controllo la curva delle infezioni da coronavirus senza chiudere locali pubblici e scuole, senza imporre drastiche restrizioni...