martedì, Settembre 22, 2020
Home ATTUALITÀ Il vaccino contro il COVID-19? Buona idea, prima a ministri e deputati

Il vaccino contro il COVID-19? Buona idea, prima a ministri e deputati

-

L’idea l’ho lanciata poche ore fa su Twitter, un po’ per gioco (la faccina dell’emozione è rivelatrice), un po’ per curiosità. Il risultato è sorprendente. Non dico un plebiscito, ma di sicuro l’idea è ampiamente condivisa, almeno sul social con maggior visibilità in tempo reale nel mondo dell’informazione.

Il fatto è che al salvifico vaccino contro il COVID-19, definito dalle autorità sanitarie come una sorta di “passaporto” che ci consentirà di riprendere una vita “normale”, si guarda con un misto di (timida) speranza e (viva) diffidenza.

Funzionerà? Se il virus continuerà a mutare, che efficacia potrà avere? E soprattutto, una domanda sopra tutte le altre: sarà sicuro?

AstraZeneca, una delle 25 aziende farmaceutiche di tutto il mondo che stanno già testando un vaccino contro il COVID-19 sull’uomo, si è già preventivamente assicurata uno scudo penale e civile totale: non pagherà risarcimenti per eventuali effetti collaterali gravi causati dal suo vaccino.

Quando il caso si dice la combinazione, diceva Totò…. Il vaccino in questione, sperimentato in Brasile e in Gran Bretagna, verrà prodotto anche dall’Irbm di Pomezia. Ed è proprio quello che verrà proposto in Italia.

La diffidenza si combatte con il buon esempio della fiducia: avanti per i primi vaccini ministri e deputati della Repubblica… e noialtri cittadini, come si dice a Roma… “poi vedemo”…


close







close






4,104FansLike
1,171FollowersFollow
- Advertisment -

I Più Letti

Luca Zaia recordman in Veneto, batte anche la Lega

0
Nel Veneto di Luca Zaia nemmeno la Lega, il suo partito, ha più vita facile. Il governatore si avvia a stra-vincere queste elezioni regionali,...

editoriale

Il nuovo dramma delle donne migranti negli USA: la sterilizzazione

0
Secondo un rapporto riferito, dozzine di donne migranti detenute in un centro di detenzione negli Stati Uniti hanno subito un intervento chirurgico per rimuovere...