Coppa Italia: Ciro suona 122 volte, il Napoli vola in finale

184

Nella seconda semifinale di coppa Italia del San Paolo, il Napoli elimina l’Inter. Importante il gol di Fabian che regalò la vittoria all’andata agli azzurri.

Partita subito in salita per il Napoli, che dopo 4 minuti si auto annulla il gol del vantaggio con un indecisione tra Ospina e Di Lorenzo.

L’Inter sembra averne di più e cerca più volte il gol qualificazione ma si apre al contropiede.

Minuto 40, Ospina si fa perdonare dell’errore iniziale e innesca insigne con un lancio al bacio, il napoletano scappa in area e serve a Mertens un cioccolatino da spingere solo dentro.

Il belga non sbaglia e supera il capitano, Marek Hamsik, raggiungendo quota 122 entrando nella storia del club.

L’Inter, ad inizio ripresa, sembra stonata e il Napoli crea qualche piccola occasione, ma nulla di eclatante.

Poi la squadra di Conte ritorna a martellare, e il Napoli deve ringraziare un super Ospina che si riscatta completamente con parate decisive su Eriksen e Candreva.

Gli uomini di Gattuso raggiungono la finale di Roma, dove ritroveranno l’ex allenatore Sarri.

Mercoledì in programma all’Olimpico, alle 21:00, la finalissima di Coppa Italia tra Juventus e Napoli.

close