Australian Open 2020. Si comincia

217

Al via lunedì 20 gennaio il primo slam della stagione, gli Australian Open.

Melbourne, sede del torneo, che come molte altre città risente pesantemente dei numerosi incendi che hanno messo in ginocchio l’intero paese, per il momento dovrebbe essere al sicuro. Le condizioni dell’aria, in questi ultimi giorni, sono infatti in lieve miglioramento, ma il livello d’allarme rimane elevato.

Per molti appassionati ed esperti quest’anno sarà inoltre un anno decisivo per il tennis maschile. E’ ormai sempre più chiaro che il ricambio generazionale è questione di pochissimo tempo. I giovani hanno le qualità, la forza e la testa per vincere uno slam e qui in Australia possono dimostrarlo per la prima volta.

Certo, Nadal, Federer ed in particolare Djokovic rimangono i favoriti per la coinquista del titolo, ma la Next Generation, trainata da talenti come Tsitsipas, Medvedev, Zverev, il nostro Matteo Berrettini ed il russo Andrej Rublev, che in questo mese si è aggiudicato gli ATP di Doha e Adelaide, non è certo disposta ad arrendersi facilmente.

Gli italiani in campo nella prima giornata saranno Fabio Fognini, Jannik Sinner, Matteo Berrettini, Stefano Travaglia e Salvatore Caruso. Alte le aspettative nei loro confronti, soprattutto per quanto riguarda Fognini, in 12° posizione, Berrettini (8° nel ranking ATP) ed il giovanissimo Jannik Sinner, attualmente numero 79 al mondo e capace di accedere al main draw a soli 18 anni senza passare per le qualificazioni.

Nel sito ufficiale degli Australian Open potrete consultare i tabelloni e seguire notizie e risultati in tempo reale. Qui il link: https://ausopen.com/