Via al primo master in Private Banking& Wealth Management

210
Via al primo master in Private Banking & Wealth Management

Via al primo master in Private Banking & Wealth Management. AIPB, Associazione Italiana Private Banking, lancia una nuova iniziativa pensata per giovani neolaureati, il primo Master post-universitario in Private Banking & Wealth Management.

Il progetto del Master AIPB disegnato e realizzato dall’Associazione nasce con la motivazione di creare un percorso formativo che corrisponda ai reali bisogni dell’Industria. Il Master avrà una durata di otto mesi con frequenza a tempo pieno. Il piano di studi è articolato in due mesi di lezioni in aula a cui seguiranno sei mesi di stage presso i 25 Istituti Finanziari associati ad AIPB che hanno aderito all’iniziativa.

“Siamo molto orgogliosi – dichiara Antonella Massari, Segretario Generale di AIPB – di lanciare questo progetto, che ha l’ambizione di preparare giovani neolaureati ad entrare nel Private Banking con una base formativa ampia e disegnata sui reali bisogni del settore. Questo primo Master vuole anticipare e rispondere ad una esigenza sempre più sentita dalla nostra industria, di formare giovani professionisti attraverso un processo formativo culturale e fortemente innovativo. I 25 istituti finanziari che hanno aderito all’iniziativa sono: Il corso è coordinato dalla dottoressa Silva Lepore, che ha incentrato la sua carriera professionale nell’area finanza ricoprendo diversi ruoli di direzione in Sanpaolo e in Banca Sella come responsabile dei Servizi di Investimento e Private Banking.

Il corpo docente è composto da: Professori Universitari di prestigiosi Atenei Italiani, autorevoli professionisti del settore, testimonianze di esponenti dell’industria del Private Banking, testimonianze esterne al settore e interventi delle principali Istituzioni di indirizzo e controllo del settore finanziario (Consob, Banca D’Italia e Ivass).

La data di inizio delle lezioni è prevista per il giorno 4 maggio 2020.Il Master fornisce la preparazione necessaria per intraprendere una carriera nel campo della consulenza finanziaria. Il percorso è disegnato in linea con le recenti disposizioni normative europee in materia di consulenza agli investimenti.

Il programma, altamente innovativo nella sua impostazione, comprende sia tematiche tecniche che di cultura aziendale e finanza comportamentale e verterà, inoltre sull’evoluzione dei servizi e degli strumenti finanziari dai più tradizionali ai più tecnologicamente avanzati, alle soluzioni digitali e al Fintech collegato al Private Banking. Alla formazione in aula segue l’attività formativa sul campo da svolgersi, in Italia, in stage individuali retribuiti presso gli Istituti Finanziari associati.