adv-968
<< ATTUALITÀ

Arrestato sindaco Apricena, Salvini trema

| 23 Luglio 2019 | ATTUALITÀ, POLITICA
Sindaco di Apricena Antonio Potenza

Non ha fatto in tempo a stravincere le elezioni con più del 70 % delle preferenze: Antonio Potenza, sindaco di Apricena (Foggia) è stato arrestato.

Gli arresti domiciliari sono cominciati proprio stamattina per mano della Guardia di Finanza.

E non è stato il solo ad essere interdetto, a pochi mesi dalle elezioni: con lui anche un amministratore ed un imprenditore molto conosciuto.

adv-153

La Guardia di Finanza ha accusato il sindaco di Apricena di reati contro la pubblica amministrazione; contro il patrimonio, contro la fede pubblica, e la par condicio imprenditoriale.

Il sindaco di Apricena agli arresti domiciliari; Salvini e la Lega tremano

Antonio Potenza avrebbe agevolato un imprenditore amico; le indagini della Guardia di Finanza avrebbero appurato:

  • reati fiscali;
  • dichiarazioni di redditi fittizie;
  • false fatturazioni.

Degno di nota è poi il fatto che Antonio Potenza è il primo sindaco leghista della Puglia: la sua carriera politica lo ha visto militare anche in Forza Italia.

E proprio il partito di Salvini, dopo il trionfale esito elettorale, sembrava essersi reso immune da qualsiasi azione giudiziaria. Infatti, antecedentemente a questi arresti domiciliari la Lega di Salvini godeva della fama di “partito degli incorruttibili”.

Ma le mele marce ci sono ovunque: chi può dire se la vicenda che ha visto coinvolto il Sindaco di Apricena Antonio Potenza potrà effettivamente portare ad una diminuzione del consenso elettorale della Lega?

Leggi anche l’articolo su Legagate

Intanto in Italia si assiste alla solita routine, da parte dei principali media: l’accanimento mediatico contro i partiti politici che non risiedono nelle consuete posizioni di potere. E questo accade sempre, soprattutto nelle televisioni pubbliche.

Un episodio recente che potrà confermare questa tesi è l’accanimento che i media in generale hanno e stanno portando avanti contro il caso di Bibbiano. Sembra quasi che, all’alternarsi di una forza politica governativa alle principali poltrone governative e – quindi – al comando dei principali media (TV di Stato), il pesce grande provi a mangiarsi il pesce più piccolo.

Cari giornalisti, il vero giornalismo è raccontare i fatti, così come sono: quanti di voi avranno il coraggio di parlare, nei TG, delle vicende del sindaco leghista di Apricena Antonio Potenza?

TAG: arresti, sindaco
adv-759
Articoli Correlati