Europa League – Napoli e Inter volano agli ottavi. Eliminazioni a sorpresa per Bayern Leverkusen e Real Betis

Vittorie facili per le due italiane, che adesso aspettano di conoscere le prossime avversarie.

362

Nei sedicesimi di Europa League, il Napoli, in virtù dell’ 1-3 maturato a Zurigo, cambia cinque pedine rispetto alla gara con il Toro. La squadra di Ancelotti svolge quasi una partita di allenamento senza mai alzare il ritmo partita e senza rischiare in difesa. La gara viene sbloccata da una giocata sublime di Ounas, che salta due giocatori dello Zurigo e con uno scaletto serve un pallone d’oro a Verdi che da solo davanti al portiere sigla il gol dell’ 1-0. Nella ripresa lo stesso Ounas sfrutta l’assist di Mertens e chiude il match mettendo la sua firma sul 2-0 finale.

Post Partita

Ancelotti nel post partita si è detto soddisfatto della squadra, anche se il gap con il Napoli di Sarri dello scorso anno è davvero imbarazzante. Uno stadio semivuoto, dimostra, che il pubblico del San Paolo è stanco di vedere sempre lo stesso film. Il presidente e l’allenatore hanno criticato questo atteggiamento dei tifosi, ma che sembra del tutto legittimo visto che con Ancelotti avrebbe dovuto fare il salto di qualità con acquisti di classe ma invece, la tifoseria si è vista togliere anche il proprio capitano. Adesso agli azzurri non resta altro che rispondere sul campo e portare a casa qualcosa di concreto.

Inter conVINCENTE

L’Inter asfalta il Rapid Wienna vincendo per 4-0. Gli Uomini di Spalletti riscattano una prova poco convincente dell’ andata giocando dominando sulla squadra austriaca. Avversario nettamente inferiore ai nerazzurri che però ritrovano il pubblico delle grandi occasioni e il consenso dell’ allenatore per questa qualificazione. Spalletti nel post partita ha mostrato la propria soddisfazione per il passaggio del turno, ha esaltato Politano, ma non sono mancate le frecciatine a Mauro Icardi, che nonostante il comunicato dell’ Inter sull’infortunio che sembra non esserci mai stato, continua a dirsi non pronto per tornare in campo. L’ormai ex capitano dell’Inter sembra aver deciso sempre di più di abbandonare la “nave” a fine stagione.

Chi passa e chi vá a casa

Eliminazioni clamorose per Bayer Leverkusen e Real Betis che escono rispettivamente contro Krasnodar e Rennes.                                                              Arsenal, Dinamo Zagabria e Zenit, ribaltano i risultati dell’andata e accedono agli ottavi di Europa League. Insieme a loro si qualificano anche Francoforte,Salisburgo, Valencia, Villareal, Chelsea, Dinamo Kiev, Slavia Praga, Sevilla e Benfica. 

Sorteggi

Oggi alle 13:00 i sorteggi degli ottavi di europa league a Nyon dove dall’urna, usciranno le avversarie delle italiane.