fbpx
adv-565
<< POLITICA

Primarie PD Puglia, c’è la data. Emiliano: «Alla base ci sarà il programma»

| 22 Gennaio 2019 | POLITICA

Sarà il 24 febbraio 2019 la data delle primarie del PD della Puglia. Tra poco più di un mese verrà così individuato il candidato presidente della Regione per le elezioni regionali del 2020. Di sicuro non c’è molto tempo: il centro sinistra, entro il 10 febbraio, dovrà convergere verso un unico nome. Sicuramente la strada verso le primarie non sarà facile, considerata la situazione del Partito Democratico a livello nazionale che, inevitabilmente, ha avuto e ha tuttora conseguenze a livello regionale. Nonostante lo status attuale interno al partito, Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia e candidato del PD per le regionali 2020, si è detto fiducioso e sicuro che il suo partito di riferimento arrivi compatto ad un nome comune.

Primarie PD Puglia, Emiliano: «Le primarie sono la strada più democratica. Spiegheremo a tutti cosa accaduto in questi tre anni»

Non è tardato ad arrivare il commento a caldo di Michele Emiliano. Il presidente della Regione Puglia ha subito voluto tranquillizzare gli elettori sulla compattezza del PD: «Dal 24 febbraio in poi (come detto, data delle primarie pugliesi – ndr) potremo tranquillizzare i nostri concittadini sul fatto che non passeremo il tempo a combatterci tra noi e a rendere difficile la vita al governo regionale, bensì a governare al meglio sino all’ultimo giorno del mandato, consentendo a tutti i candidati di contribuire ad informare i pugliesi sui risultati ottenuti». Emiliano accenna poi alle difficoltà che il partito democratico pugliese ha avuto in questi anni e la campagna elettorale servirà proprio a comunicare all’intera comunità quanto accaduto in questi tre anni.

Emiliano punta, quindi, sulla compattezza del PD, per individuare la figura che guiderà la coalizione per il 2020: «Chi vincerà le primarie avrà la tranquillità di preparare la sua campagna elettorale con la collaborazione di tutta la coalizione». Fondamentale per il presidente regionale il programma che dovrà essere sviluppato e che avrà il placet da parte di tutta la coalizione unita. A tal proposito Emiliano ha detto: «Avremo il tempo per costruire un programma condiviso e partecipato. Perché ancora una volta sarà proprio il programma a costituire la base comune che tiene unita la nostra coalizione e che ci rende credibili». E, infine, commento positivo anche sul meccanismo delle primarie, proprie del PD, considerate «la strada più democratica e plurale».

adv-324

Appuntamento, quindi, il 24 febbraio quando verrà scelto il candidato pugliese del PD che correrà alle regionali 2020.

TAG: Michele Emiliano, PD, Primarie, Puglia, Regionali 2020
adv-604
Articoli Correlati