fbpx
adv-416
<< IL FORMAT

Champions League: magnifico Napoli, rimonta Inter, dominio Juventus e Roma, italiane scatenate.

| 4 Ottobre 2018 | IL FORMAT

La seconda giornata di Champions League sorride alle italiane che fanno quattro vittorie su quattro partite, non succedeva dal lontano 2005.

La Juventus, nell’anticipo delle 18:55, straccia lo Young Boys per 3-0 grazie alla tripletta della Joya Dybala. I bianconeri sbloccano il match grazie ad un tiro al volo dell’argentino, e gestiscono la gara in grande scioltezza. La squadra Svizzera non si rende mai pericolosa, grazie soprattutto alla grande prestazione della squadra di Allegri. Dybala si ripete al 33′ e chiude i giochi al 66′. Nel finale espulso Ali che si fa ammonire due volte nel giro di tre minuti.

La Roma batte il Viktoria Plzen vincedo per 5-0. I giallorossi dominano la gara in lungo e in largo. Il Plzen sembra non essere mai sceso in campo, e Dzeko subito ne approfitta aprendo le marcature con un sinistro che non lascia scampo a Kozacik. Il bosniaco sembra avere un conto aperto con la squadra ceca, contro cui realizza la sua sesta rete in carriera e riesce ad emulare Dybala realizzando anche lui una tripletta. Le altre due reti sono realizzate da Under su assist di un super Pellegrini e da Kluivert.

adv-751

L’Inter espugna il Philips Stadion di Eindhoven di nuovo in rimonta. I nerazzurri vanno sotto dopo 27 minuti con un siluro dai trenta metri che fa partire Rosario e che si insacca all’incrocio dei pali, non può nulla Handanovic. L’Inter però reagisce assediando il PSV nella propria trequarti campo. Allo scadere del primo tempo, la squadra di Spalletti trova il gol del pari grazie al ninja, Radja Nainggolan, che approfitta di un azione roccambolesca e fa 1-1. Icardi completa la rimonta, sfruttando lo scontro tra il portiere e il difensore della squadra olandese, l’attaccante argentino si trova da solo a porta vuota e non deve far altro che spingere la palla in rete per il definitivo 1-2.

Grandissima prova di forza per il Napoli di Ancelotti che domina il Liverpool per 90 minuti. La squadra di Kloop non tira mai verso la porta di Ospina e pensa solo a difendersi. Il Napoli mostra subito il proprio dominio territoriale e chiude i reds nella propria trequarti di campo. Gli azzurri vanno vicinissimi al vantaggio prima con Insigne che punta la difesa del Liverpool e calcia alla sinistra di Alisson, con la palla che sfiora il palo, poi con Milik ma è bravo Alisson a bloccare la palla in due tempi. Nella ripresa lo spartito non cambia, il Napoli assedia il Liverpool nella propria area di rigore, ma solo la sfortuna ferma gli azzurri. Callejon ci prova con un tiro al volo sul croos di Mario Rui ma ad Alisson battuto salva Gomez sulla linea, poi Mertens colpisce una traversa sul cross perfetto ancora di Mario Rui. La difesa del Liverpool però crolla definitivamente all’89’. Azione tutta di prima, Callejon per Allan che la gira a Mertens, che di prima serve lo Spagnolo, che disegna una parabola a rientrare perfetta sulla quale si avventa Insigne in scivolata e con l’esterno del piede fa 1-0. Vantaggio meritatissimo per gli uomini di Ancelotti che hanno dominato contro i vice campioni d’Europa.

Un turno da incorniciare per le squadre italiane. Napoli e Inter si trovano in testa ai loro rispettivi gironi di ferro. La Juve come da pronostico sta dominando il suo girone, mentre la Roma è seconda a pari punti con il Real che a sorpresa cade in Russia contro il CSKA. Il cammino è ancora lungo ma la prova di forza delle italiane spaventa le avversarie. Il Napoli, la Juve, l’Inter e la Roma stanno mostrando gli attributi e stanno provando a portare il calcio italiano in alto, nell’Europa che conta.

TAG: Champions League, Dominio, Dybala, Dzeko, Hat-Trick, Insigne, Inter, Italiane, Juve, Liverpool, Magnifico, Napoli, Psv, quattro su quattro, Rimonta, roma, Viktoria Plzen, Young Boys
adv-481
Articoli Correlati