sabato, Agosto 8, 2020
Home ATTUALITÀ Certificato delle vaccinazioni in fila 98% italiani

Certificato delle vaccinazioni in fila 98% italiani

L’Italia è fatta di file allo sportello, ma quella che si i trova all’ASL di Lecco, all’ufficio vaccinazioni, è decisamente chilometrica nel vero senso della parola. Per una disposizione del ministro Lorenzin, necessita presentare il certificato delle vaccinazioni degli alunni entro i 16 anni di età. Chi si sbatte? I genitori.

La giornata persa di lavoro la mettiamo in conto al ministro Lorenzin? I malumori intorno sono parecchi: c’è chi fa notare che in fila siamo solo italiani mentre i figli degli immigrati sono esentati dal presentare il certificato?! C’è chi avrebbe proposto una formula diversa, invio via mail, richiesta direttamente da parte delle singole scuole.

Il malumore aumenta nel momento in cui si scopre che la fila è chilometrica, ma l’addetto al rilascio del certificato è solo. Per fortuna, dopo un ora, sono arrivati tre rinforzi e la fila lentamente si accorcia.

Il ringraziamento è doveroso porgere al Ministro Lorenzin per la giornata persa! Grazie per questa legge che obbliga gli italiani ma giustifica, per quale ragione poi, gli immigrati. Grazie per l’ennesima assurdità tutta italiana. Tanto siamo abituati alle assurdità.


close







close






Lascia un commento!

- Advertisment -

I PIU' LETTI

Di Stefano, la gaffe e la risposta

​​Dopo aver confuso il Libano con la Libia, il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano affida ad una chat su Telegram una sarcastica risposta: "WOW,...

Dal commercio ai trasporti, all’arte: ecco i settori più colpiti dalla crisi

Secondo un'indagine di Eurostat sull'impatto del Covid-19 sulle industrie dell'Ue, nel primo trimestre 2020 le attività che hanno sofferto di più sono state il...

MakeIdentity, l’app dedicata alla privacy

MakeIdentity, l’app dedicata alla privacy. MakeIdentity mixa tecnologia e privacy per massimizzare conversione e utilizzo dei dati personali degli ospiti. Intervista a Marco Giacomello...

Il presidente Mattarella alle Regioni: “Attuare art. 2-3 Carta è un dovere”

"In questi 50 anni le Regioni si sono affermate come componente fondamentale dell'architettura della Repubblica. Le Regioni si sono rivelate forte elemento di coesione...

COMMENTI RECENTI

Annina Malito on Storie di ordinaria violenza
Massimiliano Palladini on Irregolare una mensa scolastica su 3
Daniela Sacchi on Malati di austerity
Daniela Sacchi on Malati di austerity
Riccardo pieroni on Malati di austerity
Daniela Sacchi on Elogio della confessione
marco bacigalupi on Elogio della confessione
Emilio Carnelli on Nonno, ti faccio la festa
Catalogna – per la UE è win-win – Così va il Mondo on Catalogna e Lombardia: di Stato e Nazioni