adv-609
<< CRONACA

Roma, tre sorelle rom uccise in un camper a Centocelle

| 10 Maggio 2017 | CRONACA

Una tragedia ha sconvolto il quartiere Centocelle di Roma. Verso le 3 di mattina, un incendio ha avvolto un camper situato nel parcheggio di un centro commerciale di via Primavera. Per tre sorelle rom dall’età di 20, 8 e 4 anni non c’è stato alcuno scampo.

Vigili del Fuoco sono intervenuti in maniera piuttosto tempestiva, ma per le tre non c’è stato nulla da fare. Elisabeth, Francesca e Angelica non sono riuscite a salvarsi. Al tempo stesso, i genitori e gli altri otto fratelli sono scappati in tempo. La Procura di Roma ha subito iniziato ad indagare sulla strage di Centocelle. Secondo i primi rilievi, si vagliano le piste relative all’omicidio volontario e all’incendio doloso. Potrebbe dunque trattarsi di un gesto di intolleranza dovuto ad una situazione esasperata in materia di immigrazione, anche se non è da escludersi l’ipotesi riguardante una vendetta intestina.

Di sicuro, fuori al camper sono state trovate tracce di liquido infiammabile. Inoltre, gli investigatori starebbero approfondendo un video, nel quale una persona avrebbe lanciato una bottiglia incendiaria nell’area situata a Centocelle. Nel frattempo, i familiari hanno dichiarato di aver subito diverse minacce di morte, mentre i residenti hanno parlato di furti negli appartamenti e rotture di vetri delle auto. Il tragico evento farebbe seguito ad un altro rogo appiccato lo scorso venerdì.

adv-525

La sindaca di Roma Virginia Raggi si è recata stamattina sul posto e ha espresso il suo cordoglio nei confronti delle vittime. Inoltre, un cittadino di nome Nicola ha lasciato un mazzo con tre rose rosse e un biglietto: “Carissime amiche, mi sento in colpa anche io. Che Dio vi sia vicino”. A due passi dal camper carbonizzato, è apparso un triciclo. Simbolo di tre giovanissime vite spezzate in maniera assurda.

TAG: camper, Centocelle, incendio, omicidio, rom, roma, sorelle
adv-534
Articoli Correlati