fbpx
adv-793
<< POLITICA

Governo Meloni: ok alla proroga di invio armi all’Ucraina per il 2023

| 2 Dicembre 2022 | POLITICA

“Se ci sono ritardi” nell’attuazione del Pnrr “questi vanno affrontati, ma il principale impegno è quello di cercare di rispettare i tempi e le scadenze”. Lo ha detto Paolo Gentiloni, commissario europeo all’Economia. Fitto sul Pnrr: “Temo che la percentuale di spesa sarà molto distante dal target di 22 miliardi”.

Matteo Salvini ha precisato che il Pnrr “continua a essere un qualcosa che va non cambiato, ma ritoccato, rivisto” alla luce di tutto ciò che sta succedendo. Secondo Salvini in particolare vanno rivisti i tempi, perché considerato che siamo oramai a fine 2022, “chiudere tutte le opere e rendicontarle entro il 2026 mi sembra assolutamente ambizioso”. La Manovra approderà nell’Aula della Camera il prossimo 20 dicembre alle 10.30 con la discussione generale.

Lo ha stabilito la conferenza dei Capigruppo di Montecitorio. Il governo lavora ad una possibile modifica della norma relativa ad Opzione donna. Obiettivo della maggioranza è licenziare il testo prima di Natale per poterlo trasmettere al Senato. La Commissione Bilancio di Montecitorio ha stabilito il 7 come termine ultimo per gli emendamenti.

adv-119

Si profila una “amministrazione temporanea” per la Isab-Lukoil di Priolo, in Sicilia. Il decreto approvato in Cdm per la tutela dell’interesse nazionale nei settori produttivi strategici”, secondo quanto si apprende, si compone di due parti: da un lato, viene spiegato, si interviene nel settore degli idrocarburi per assicurare “continuità produttiva  e la sicurezza degli approvvigionamenti” attraverso “le procedure di amministrazione temporanea”. Dall’altra si prevedono “misure compensative” che si possono attivare a sostegno delle imprese destinatarie delle misure di golden power, sulla base di specifiche richieste.

TAG: Governo Meloni, Paolo Gentiloni, Pnrr
adv-312
Articoli Correlati