fbpx
adv-583
<< POLITICA

Governo Meloni: finita Italia in cui solo alcuni seguono regole

| 7 Novembre 2022 | POLITICA

Via libera alla Nadef. Meloni: “Liberate risorse per un totale di 30 miliardi per proteggere famiglie e imprese dal caro energia. Non disperderemo risorse in bonus inutili”. Nel primo decreto aiuti del governo Meloni saranno riproposti i crediti di imposta a favore delle imprese e il taglio delle accise sui carburanti fino al 31 dicembre. Lo si legge nella Nadef, pubblicata dal Mef.

Letta: “Tanti annunci, molte promesse. Ma la sostanza è che la prima scelta di finanza pubblica del Governo Meloni è aumentare il deficit. Che farà aumentare il debito. Che renderà l’Italia meno sovrana e autonoma e più dipendente dagli altri”. Convocati i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil per mercoledì 9 novembre, alle 16.00 a Palazzo Chigi. Quattro navi Ong chiedono un porto sicuro per gli oltre mille migranti che hanno complessivamente a bordo, stazionando al largo delle coste orientali della Sicilia. Ma dal Viminale ribadiscono la linea adottata: “Le persone che hanno i requisiti possono sbarcare”, ma “gli altri devono tornare fuori dalle acque territoriali”.

Letizia Moratti annuncia ufficialmente la propria discesa in campo per la poltrona di governatore della Lombardia, sostenuta dal Terzo Polo di Matteo Renzi e Carlo Calenda.

adv-358

Primo vertice internazionale per Meloni che dopo il ‘debutto’ a Bruxelles è attesa questa sera a Sharm el-Sheikh dove domani parteciperà alla prima sessione di lavoro della Cop27, il summit sul clima.

TAG: decreto rave-party, Governo Meloni, migranti, nadef
adv-681
Articoli Correlati