fbpx
adv-994
<< POLITICA

Proseguono gli incontri della leader di FdI

| 4 Ottobre 2022 | POLITICA

Proseguono gli incontri in vista della formazione del nuovo governo, il dibattito gira intorno alla presenza di ministri tecnici. “Leggo cose surreali, consiglierei prudenza”, dice Giorgia Meloni. Che in serata aggiunge: “Comunque vada bisogna cercare di fare presto. Ci sono troppe scadenze importanti”.

La leader FdI vuole una squadra pronta per il Consiglio europeo del 20-21 ottobre. È stato convocato per mercoledì 5 ottobre, alle 10.30, l’esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia. “Non c’è alcuna volontà di creare fratture tra l’attuale governo e quello che verrà”, dicono dal partito. Tajani interviene: “Esecutivo politico, ma se c’è qualche tecnico va bene'”. Domani nuovo Consiglio federale della Lega sui nomi da proporre per i ministeri. Bossi affida a Ciocca e Grimoldi il compito di occuparsi del nuovo Comitato del Nord.

Il presidente di Confindustria Bonomi: “Non possiamo permetterci immaginifiche flat tax e prepensionamenti”. Replica il responsabile economico di FdI Fazzolari: “Faremo la flat tax sul reddito incrementale e porteremo a 100mila la flat tax per gli autonomi’, , citando il programma del centrodestra. Idee diverse dalla Lega: “Non fare la flat tax e tenersi la legge Fornero? No grazie”, dice Borghi.

adv-431

Il Pd palude al numero uno degli industriali. Il Consiglio europeo invita la Commissione a “proporre soluzioni praticabili per ridurre i prezzi attraverso un price cap al gas”. È quanto si legge nella bozza del vertice informale dei leader Ue di Praga.

TAG: flat tax, Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, governo
adv-459
Articoli Correlati