fbpx
adv-852
<< CRONACA

Green Pass rafforzato per vaccinati e guariti

| 21 Novembre 2021 | CRONACA

Per limitare la circolazione del Covid-19, anche in vista delle festività natalizie, il Governo sta pensando ad alcune misure per rafforzare i controlli. L’obiettivo è evitare nuove chiusure o lockdown localizzati.

Tra le ipotesi c’è quella del Super Green Pass che prevede delle correzioni rispetto alla versione attuale. Una prima idea riguardo alla certificazione verde in vigore è ridurne la durata da 12 a 9 mesi, se non addirittura a 6.

La conferenza delle regioni ha poi proposto il “Super Green Pass” che sarebbe valido solo per vaccinati e guariti dal Covid-19. La certificazione permetterebbe solo a guariti e vaccinati di andare in ristoranti, cinema, teatri, musei, stadi o a sciare, anche in zona gialla.

adv-186

Si delineerebbe così un doppio binario con Super Green Pass per vaccinati e guariti e Green Pass ottenibile tramite tampone, che potrebbe essere utilizzato invece solo per andare a lavorare e per i servizi essenziali. Per ottenere il Super Green Pass, quindi, ci si dovrebbe esclusivamente vaccinare oppure essere guariti dal Covid-19.

L’esecutivo sta anche cercando di accelerare la campagna vaccinale per il richiamo con le terze dosi. Dal 22 novembre gli over 40potranno già ricevere la terza dose a patto che siano scaduti i 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale. Intanto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha assicurato che “il lockdown per i no vax non è oggetto di decisione”

TAG: covid, Green Pass, Super Green Pass
adv-725
Articoli Correlati