adv-146
<< ATTUALITÀ

Ridotta la condanna federale a Joe Exotic di “Tiger King”

| 15 Luglio 2021 | ATTUALITÀ

Una corte d’appello federale ha stabilito mercoledì che “Tiger King” Joe Exotic dovrebbe ottenere una pena detentiva più breve per il suo ruolo in un complotto per omicidio su commissione e per aver violato le leggi federali sulla fauna selvatica.

Joe Exotic, il cui vero nome è Joseph Maldonado-Passage, è stato condannato nel gennaio 2020 a 22 anni di prigione federale dopo essere stato condannato per aver tentato di assumere due uomini diversi per uccidere l’attivista per i diritti degli animali Carole Baskin. Un gruppo di tre giudici per la Corte d’Appello degli Stati Uniti per il 10° Circuito di Denver ha scoperto che il tribunale ha trattato erroneamente queste due condanne separatamente nel calcolare la sua pena detentiva in base alle linee guida per la condanna.

Il biondo custode dello zoo, noto per i suoi sproloqui carichi di imprecazioni su YouTube e per la fallita campagna governativa dell’Oklahoma del 2018, è stato protagonista del popolare documentario Netflix “Tiger King: Murder, Mayhem and Madness”.

Il panel ha concordato con Maldonado-Passage che la corte avrebbe dovuto trattarli come un’unica condanna al momento della sentenza perché entrambi avevano lo stesso obiettivo di uccidere Baskin, che gestisce un rifugio per grandi felini in Florida. Secondo la sentenza, il tribunale avrebbe dovuto condannare Maldonado-Passage, 58 anni, a una reclusione compresa tra 17 anni e mezzo e poco meno di 22 anni, piuttosto che tra poco meno di 22 e 27 anni. La corte ha ordinato al giudice di merito di condannare nuovamente Maldonado-Passage.

Maldonado-Passage, che ha dichiarato la sua innocenza, è stato anche condannato per aver ucciso cinque tigri, aver venduto cuccioli di tigre e aver falsificato i registri della fauna selvatica.

I suoi sostenitori sono rimasti delusi dal fatto che l’ex presidente Donald Trump non sia riuscito a concedergli la grazia prima di lasciare l’incarico. Erano così fiduciosi nelle sue possibilità che avevano preparato una limousine celebrativa e una squadra di parrucchieri e vestiti per portarlo via dalla prigione.

Nella sua richiesta di grazia, gli avvocati di Maldonado-Passage hanno sostenuto che è stato “indignato e tradito” da altri e hanno detto che “probabilmente morirà in prigione” a causa di problemi di salute. Sta scontando la sua pena in una prigione medica a Fort Worth, in Texas.

TAG: animali, fauna selvatica, Tribunale
adv-758
Articoli Correlati