adv-569
<< ATTUALITÀ

Il miliardario Richard Branson da turista nello spazio

| 12 Luglio 2021 | ATTUALITÀ

L’imprenditore spavaldo Richard Branson si è lanciato nello spazio a bordo del suo razzo alato domenica, battendo il collega miliardario Jef Bezos.

Il quasi 71enne Branson e cinque membri dell’equipaggio della sua compagnia di turismo spaziale Virgin Galactic hanno raggiunto un’altitudine di circa 53 miglia (85 chilometri) nel deserto del New Mexico, abbastanza per sperimentare tre o quattro minuti di assenza di gravità e assistere alla curvatura di la Terra – e poi planò in sicurezza su una pista di atterraggio.

“Il tutto, è stato semplicemente magico”, ha detto un esultante Branson dopo il viaggio di ritorno a casa a bordo del luccicante aereo spaziale bianco, chiamato Unity.

Il breve volo su e giù – la parte dell’aereo spaziale ha richiesto solo circa 15 minuti, o circa il tempo del primo volo spaziale americano di Alan Shepard nel 1961 – è stato una spina commerciale vistosa e sfacciatamente per Virgin Galactic, che prevede di iniziare a prendere i clienti su joyrides il prossimo anno.

Branson è diventato la prima persona a decollare con la sua astronave, battendo Bezos di nove giorni. Divenne anche solo il secondo settantenne ad andare nello spazio. L’astronauta John Glenn ha volato sulla navetta all’età di 77 anni nel 1998.

Bezos ha inviato le sue congratulazioni, aggiungendo: “Non vedo l’ora di entrare nel club!” – anche se un paio di giorni prima è andato su Twitter per enumerare i modi in cui crede che le corse della sua azienda saranno migliori.

Con circa 500 persone a guardare, inclusa la famiglia di Branson, Unity è stato trasportato in alto sotto un aereo a doppia fusoliera. Quindi, ad un’altitudine di circa 8 miglia e 1/2 (13 chilometri), Unity si staccò dalla nave madre e accese il suo motore, raggiungendo più di Mach 3, o tre volte la velocità del suono, mentre perforava il bordo dello spazio.

Gli spettatori hanno applaudito, sono saltati in aria e si sono abbracciati quando l’aereo a razzo è atterrato. Branson ha alzato i pugni mentre usciva sulla passerella e correva verso la sua famiglia, abbracciando moglie e figli e prendendo in braccio i suoi tre nipoti.

Mike Moses, un alto dirigente di Virgin Galactic, ha affermato che, a parte alcuni problemi con la trasmissione di immagini video dall’interno della cabina, il volo è stato perfetto e la nave sembrava immacolata.

“È stato un risultato straordinario”, ha detto a margine l’ex astronauta canadese Chris Hadfield, un tempo comandante della Stazione Spaziale Internazionale. “Sono così felice di ciò a cui porterà questa porta aperta ora. È un grande momento”.

Virgin Galactic ha condotto tre precedenti voli di prova nello spazio con solo due o tre equipaggi.

L’esuberante fondatore londinese della Virgin Atlantic Airways non avrebbe dovuto volare fino alla fine dell’estate. Ma si è assegnato a un volo precedente dopo che Bezos ha annunciato l’intenzione di guidare il proprio razzo nello spazio dal Texas il 20 luglio, il 52° anniversario dell’atterraggio sulla luna dell’Apollo 11. Branson ha negato che stava cercando di superare Bezos.

L’altro principale rivale di Branson nella corsa al turismo spaziale tra gli uomini più ricchi del mondo, Elon Musk di SpaceX, è venuto nel New Mexico per guardare e si è congratulato con Branson per un “bellissimo volo”.

La società Blue Origin di Bezos intende inviare i turisti oltre la cosiddetta linea Karman a 62 miglia (100 chilometri) sopra la Terra, che è riconosciuta dalle federazioni aerospaziali e aeronautiche internazionali come la soglia dello spazio.

Ma la NASA, l’Air Force, la Federal Aviation Administration e alcuni astrofisici considerano il confine tra l’atmosfera e lo spazio per iniziare a 50 miglia (80 chilometri) in su.

I rischi per Branson e il suo equipaggio sono stati sottolineati nel 2007, quando un test di un motore a razzo nel deserto del Mojave in California ha causato la morte di tre lavoratori e nel 2014, quando un aereo a razzo Virgin Galactic si è rotto durante un volo di prova, uccidendo un pilota e ferendone gravemente altro.

Sempre lo showman, Branson ha insistito per un live streaming globale del volo della domenica mattina e ha invitato celebrità ed ex astronauti della stazione spaziale alla base Spaceport America della compagnia nel New Mexico. Il cantante R&B Khalid ha eseguito il suo nuovo singolo “New Normal” – un cenno agli albori del turismo spaziale – mentre il presentatore della CBS “Late Show” Stephen Colbert è stato il maestro di cerimonie.

Prima di salire a bordo, Branson, che ha fatto kitesurf nel Canale della Manica e ha tentato di fare il giro del mondo in mongolfiera, ha firmato il diario di bordo dell’astronauta e ha scritto una battuta: “Il nome è Branson. Sir Richard Branson. Astronauta Doppio-oh-uno. Licenza di emozionare”.

Ma alla domanda in seguito se sta pianificando altre avventure, Branson ha detto che “si fermerà sicuramente per il momento” perché “non sono sicuro che sarebbe giusto far passare un’altra alla mia famiglia”. Ha detto che pensa di detenere il record per essere stato tirato fuori dal mare cinque volte in elicottero.

Al suo ritorno sulla Terra, ha annunciato un’estrazione a sorte per due posti in una gita Virgin Galactic.

Virgin Galactic ha già più di 600 prenotazioni di aspiranti turisti spaziali, con biglietti che inizialmente costano $ 250.000 ciascuno. Blue Origin sta aspettando il volo di Bezos prima di annunciare i prezzi dei suoi biglietti.

Kerianne Flynn, che si è iscritta nel 2011 per volare con Virgin Galactic, ha avuto le farfalle prima del lancio domenicale.

“Penso che non ci sarà niente come andare lassù e guardare indietro sulla Terra, che è ciò di cui penso di essere più entusiasta”, ha detto. Ha aggiunto: “Speriamo che le prossime generazioni saranno in grado di esplorare cosa c’è lassù”.

Blue Origin e SpaceX di Musk volano entrambi in stile Apollo, utilizzando capsule in cima a razzi, invece di un aereo spaziale riutilizzabile lanciato dall’aria.

SpaceX, che sta già lanciando astronauti sulla stazione spaziale per la NASA e costruendo navi lunari e marziane, prevede di portare i turisti in più di brevi viaggi su e giù. Andranno invece in orbita intorno alla Terra per giorni, con posti che costeranno milioni di posti. Il primo volo privato della compagnia è previsto per settembre.

TAG: NASA, Richard Branson, Spazio
adv-177
Articoli Correlati