adv-317
<< POLITICA

Crisi di governo. Non manca nulla, nemmeno la candidatura di B. al Quirinale

| 26 Gennaio 2021 | POLITICA

Crisi di governo. Ci sono riusciti. Alla fine i disfattisti del governo Conte, che pure stava camminando sulla strada giusta, nonostante la pandemia, nonostante la crisi economica, hanno raggiunto l’obiettivo.
I burattinai di vecchia conoscenza hanno mosso i fili in modo talmente abile che i burattini hanno portato il Paese ad una crisi pericolosissima. C’è da vedere cosa deciderà il Capo dello Stato, ma, conoscendolo, è facile ipotizzare che si andrà ad elezioni. Complimenti a tutti, politicanti, burattini e burattinai, assetati di potere, complimenti anche a Mattarella che, uscito ancora una volta dalla naftalina, se non cercherà un governo di responsabilità, porterà l’Italia alle urne, con il tracollo finanziario della perdita del Recovery ed in più le spese delle elezioni. Beh, ma già le condizioni economiche del Paese andavano a gonfie vele…

In sostanza Renzi, con il suo partitino, il viscido Salvini e chi più ne ha più ne metta, sono riusciti a scaraventare il governo in una crisi catastrofica, quasi quanto la pandemia che il governo stesso stava cercando, riuscendoci in parte, di sconfiggere. Pur di qualche ministero in più, il piccolo fiorentino, e non solo lui, sta facendo finire il Paese per terra, con poche possibilità di ripresa.

E non manca nemmeno la ciliegina sulla torta, ossia la candidatura di Berlusconi al Quirinale, per iniziativa di Salvini. Per la serie: nella crisi più assurda d’Italia c’è anche la possibilità di avere come Presidente della Repubblica un pluri imputato, pregiudicato, indagato, mafioso.

adv-81

Non manca davvero niente a questa rischiosissima crisi. Sapremo oggi come andrà a finire. Basterebbe poco per salvare l’Italia: M5S e Pd fermi sulle proprie posizioni, la banda bassotti fuori dai giochi ed elezioni escluse. Diversamente il disastro sarebbe assicurato.

“Dalla crisi non si esce con l’odio, la rabbia: quelle sono solo le conseguenze. La soluzione, invece, è l’amore, e il far tornare di moda le persone per bene.” (Gigi Proietti)

TAG: Conte, Crisi di governo, Danila S. Santagata, Danila Santagata, Mattarella, Renzi, Salvini
adv-29
Articoli Correlati