adv-594
<< POLITICA

Mosca (Nuova Democrazia): “Vogliamo riportare l’essere umano e i cittadini al centro del dibattito politico”

| 2 Dicembre 2020 | POLITICA

Intervista al Professore Emanuele Mosca, Presidente del Movimento La Nuova democrazia.it

È nato il movimento di pensiero La Nuova democrazia.it di cui lei è Presidente, quali sono i principi e gli obiettivi del Movimento che lei rappresenta?

La Nuova democrazia.it è nata per riportare l’essere umano e i cittadini al centro del dibattito politico. Lo Stato e le Istituzioni devono essere al servizio del popolo. È necessario, oggi più che mai, mettere in evidenza le problematiche dei cittadini e garantire tutele alle fasce sociali più deboli per ostacolare il diffondersi di intenti autoritari e antidemocratici. Lotta alla povertà e alle diseguaglianze, tutela della salute e dell’ambiente, meritocrazia e progetti di sviluppo occupazionale su tutto il territorio nazionale sono alcuni dei nostri principi fondanti.

adv-393

La Nuova democrazia.it è nata per rifondare il Centro Politico all’interno del Paese e delle Istituzioni. Quali sono gli interlocutori principali del suo Movimento?

La Nuova democrazia.it si pone e si colloca al Centro dell’agone politico. I nostri interlocutori naturali sono tutti quei movimenti e partiti, moderati e liberaldemocratici, che vogliano realmente rifondare dal basso le Istituzioni e le fondamenta dello Stato nell’ottica di garantire ai cittadini maggiori diritti e maggiori tutele. Per uno Stato che ponga al centro del suo agire la certezza del diritto.

Qual è il suo giudizio sull’attuale stato della Politica italiana e dei partiti dell’attuale scenario politico italiano?

Oggi vedo tanta confusione e tante parole, poca concretezza poco interesse nel mettersi correttamente al servizio dei cittadini. In tal senso, il nostro movimento di pensiero può dare un reale contributo per ripristinare dinamiche e logiche equilibrate e corrispondenti allo status quo del Paese. In questo momento particolare, diventa necessario dare spazio a movimenti democratici e liberali per combattere l’avanzata di istinti antidemocratici.

Prof. Emanuele Mosca, presidente La Nuova Democrazia

Lei è una persona che proviene dal mondo accademico, giuridico e, soprattutto, della comunicazione. Che ruolo ha, dal suo punto di vista, e che ruolo dovrebbe avere la comunicazione nella società odierna e in quella del prossimo futuro?

La comunicazione è, da sempre, considerata il quarto potere. Oggi, più che mai, è fondamentale combattere fake news, dilaganti soprattutto sui Social, per ostacolare il diffondersi di sentimenti populisti e antiliberali. È necessario che la comunicazione, in tutte le sue nobili forme e sfaccettature, induca a comportamenti razionali, responsabili e prudenti.

TAG: Emanuele Mosca, La Nuova Democrazia
adv-976
Articoli Correlati