adv-491
<< ATTUALITÀ

In America i conservatori su social alternativi

| 17 Novembre 2020 | ATTUALITÀ

Applicazioni alternative a Facebook e Twitter stanno crescendo di popolarità negli Stati Uniti tra i conservatori, perché a differenza dei due social ‘mainstream’ non segnalano né censurano i post con affermazioni infondate o fuorvianti sulle elezioni presidenziali. Le più gettonate dai sostenitori di Trump sono Parler, Rumble e MeWe, che stanno vedendo correre il numero di download.

Parler, fondata nel 2018, è tra le applicazioni più scaricate in Usa negli ultimi giorni su iPhone e dispositivi Android.

In una settimana, come evidenzia il Wall Street Journal. il numero di download è raddoppiato, raggiungendo i 10 milioni.

adv-39

In crescita anche Rumble: questo mese prevede che a guardare i video sulla sua piattaforma saranno dai 75 ai 90 milioni di utenti, contro i 60,5 milioni del mese scorso. Stesso trend per MeWe, che si presenta come “l’anti-Facebook”, senza pubblicità né pregiudizi politici, ed è diventata molto usata da conservatori e cospirazionisti, e per Gab, frequentato da esponenti di estrema destra tra cui neo-nazi e suprematisti bianchi.

A veder aumentare l’apprezzamento è anche Newsmax. La piattaforma ha fatto sapere che più di 3 milioni di persone hanno seguito la copertura della notte elettorale e che l’applicazione è balzata tra le 10 più scaricate. Newsmax Media possiede anche una tv via cavo che, secondo le indiscrezioni, potrebbe essere acquisita dagli alleati di Trump come alternativa di destra a Fox News.

TAG: conservatori, social, USA
adv-735
Articoli Correlati