adv-676
<< IL FORMAT

Formula 1, Gp di Silverstone, vince Hamilton

| 3 Agosto 2020 | IL FORMAT

Lewis Hamilton riesce nell’ennesima impresa, più forte della sfortuna. Il pilota inglese, infatti, nell’ultimo giro del Gp di Silverstone si è trovato a guidare su tre ruote dopo aver forato l’anteriore sinistra, ma è riuscito comunque a tagliare il traguardo per primo e a vincere, forte del vantaggio accumulato durante la gara.

L’inglese conquista così la sua 87esima vittoria in carriera. Un trionfo più che meritato, visto che la sua Mercedes ha letteralmente dominato il Gran premio d’Inghilterra.

Diversamente è andata al compagno di marca Bottas, che fino al penultimo dei 52 giri di pista gli è stato dietro e ha cercato di farsi vedere nello specchietto, finché anche a lui è stato abbandonato da una gomma ma, a differenza di Hamilton, si è visto risucchiare dagli avversari per chiudere alla 12esima posizione.

adv-693

A trarre vantaggio della disavventura del finladese sono stati soprattutto Max Verstappen su Red Bull, arrivato secondo, e il ferrarista Charles Leclerc, terzo, finiti sul podio dopo essere stati comprimari silenti per quasi tutto il Gp.

Per Leclerc un risultato straordinario visto la competitività ridotta della rossa di quest’anno. Il monegasco – come ha ammesso il team principal di Maranello Mattia Binotto – “è stato bravo” a gestire i limiti della sua vettura e a non portare all’osso le gomme, “alla fine è stato premiato”.

Meno bene Sebastian Vettel, partito decimo è arrivato nella stessa posizione grazie alle disgrazie altrui, concludendo male un week end che era cominciato peggio per i problemi all’intercooler e ai pedali che ne hanno condizionato le libere.

Il pomeriggio di Silverstone era cominciato con circa la metà dei piloti inginocchiati contro il razzismo, prima dell’esecuzione dell’inno britannico. Al via la corsa è stata rallentata da una doppia safety car, in pista per quasi 12 giri nei primi 20: una volta dopo che Kevin Magnussen si era perso una ruota per strada, poi per un brutto incidente al russo Daniil Kviat andato a sbattere: auto distrutta, ma nessuna conseguenza per lui.

Da quel momento è cominciato il duello tra Hamilton e Bottas durato fino a 2 giri dal termine, mentre tutti gli altri facevano una gara a sé, accusando ritardi imbarazzanti. Sul finire, ecco il colpo di scena, esplodono le gomme a Bottas, poi a Hamilton e a Sainz che in quel momento era quinto, non c’è più tempo per recuperare.

Bottas e Sainz vanno fuori dalla zona punti; Hamilton si salva per qualche centinaio di metri. Soprattutto, ordine d’arrivo rivisto in extremis e sospiro disollievo per la Ferrari che con Leclerc (“un colpo di fortuna”, ha ammesso lui) sale sul podio e tiene botta in questa disgraziata stagione. Prossimo appuntamento sempre a Silverstone domenica 9 agosto per la quinta gara del 2020.

TAG: Ferrari, Formula 1, Gp, LEWIS HAMILTON, mercedes, Silverstone
adv-642
Articoli Correlati