adv-257
<< REGIONE VENETO

Regione Veneto, Cassa integrazione in deroga: novità per le domande presentate dal 25 aprile 2020

| 30 Aprile 2020 | REGIONE VENETO

L’inserimento delle domande su ClicLavoro Veneto è temporaneamente sospeso per i datori di lavoro già beneficiari degli interventi di Cigo, Fis, Fsba e della stessa Cig in deroga.

La Regione del Veneto ha reso noto che l’inserimento su ClicLavoro Veneto delle domande di Cassa integrazione in deroga con decorrenza maggiore o uguale al 25 aprile 2020 è sospeso per i datori di lavoro già beneficiari degli interventi di CIGO, FIS e FSBA, nonché per i datori di lavoro già beneficiari di CIG in Deroga.

Nello specifico, i datori di lavoro che hanno già presentato domanda di accesso alla Cassa integrazione in deroga non possono presentare ulteriori domande con decorrenza maggiore o uguale al 25 aprile 2020. In caso di prima domanda è possibile fare richiesta di Cassa integrazione in deroga solo con decorrenza fino al 24 aprile 2020. La sospensione, volta ad evitare la duplicazione delle domande e l’aggravamento delle procedure, perdurerà fino all’emanazione del provvedimento governativo che conterrà il rifinanziamento e le nuove disposizioni sugli ammortizzatori legati all’emergenza Covid-19.

adv-57

A questo proposito, la Regione del Veneto auspica che il Governo garantisca, nel più breve tempo possibile, certezza sulle forme di sostegno al reddito per tutti i lavoratori che sono o resteranno senza lavoro, anche con particolare riguardo ai settori del turismo, del commercio, dello spettacolo e a tutti gli altri settori interessati da carattere di stagionalità.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Contact Center di Veneto Lavoro al numero verde gratuito 800 351 601 negli orari indicati nella pagina Assistenza di ClicLavoro Veneto.

TAG: #Covid-19, #Regione Veneto, lavoro
adv-51
Articoli Correlati