Australian Open. I risultati del primo turno

233
Fognini AO 2020

Melbourne. 20 e 21 gennaio 2020 – Non riserva grosse sorprese il Primo Turno degli Australian Open. I big avanzano senza problemi e tra gli azzurri bene Seppi, Fognini, Berrettini e Sinner.

Nella top ten, Rafael Nadal sconfigge agevolmente il boliviano Hugo Dellien (62 63 60).
Roger Federer, con il punteggio di 63 62 62, porta a casa il match contro lo statunitense Steve Johnson.
Perde invece un set Novak Djokovic, testa di serie numero 2 e favorito per la conquista del titolo. 76 62 26 61 il risultato finale ai danni di Jan-Lennard Struff e vittoria n° 900 in carriera, a simboleggiare lo straordinario legame tra il serbo e gli Open d’Australia.
Daniil Medvedev batte l’americano Frances Tiafoe (63 46 64 62), mentre Dominic Thiem elimina il francese Adrian Mannarino (63 75 62).

Sconfitti invece gli italiani Salvatore Caruso e Marco Cecchinato, entrambi in tre set e rispettivamente per mano di Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero 6, e Alexander Zverev, testa di serie numero 7.

Sonego perde dal beniamino di casa Nick Kyrgios (62 76 76), Giustino dal canadese Milos Raonic (62 61 63) e Travaglia dal cileno Christian Garín (64 63 64).

Vincono invece Andreas Seppi (64 64 76 su Kecmanovic) e il diciottenne Jannik Sinner, che alla sua prima comparsa in uno slam ha la meglio sull’australiano Max Purcell (76 62 64).

Il numero 8 al mondo Matteo Berrettini supera in tre set Andrew Harris, australiano e nato proprio nella città di Melbourne, sede del torneo.

Fabio Fognini, infine, in svantaggio due set a zero contro l’americano Reylly Opelka, completa una rimonta incredibile e approda così al secondo turno del tabellone, non senza essersi infuriato contro l’arbitro a seguito di un penalty point ritenuto ingiusto.

Nel sito ufficiale degli Australian Open potrete consultare i tabelloni e seguire notizie e aggiornamenti in tempo reale. Qui il link: https://ausopen.com/