Serie A: Doppio pareggio nei Monday Match. 2-2 tra Lecce e Cagliari, 1-1 tra Spal e Genoa

174

Una partita pazza al Via del Mare, con il Cagliari che si fa recuperare il doppio vantaggio, e resta il 9 uomini dopo una rissa nel finale.

Nel primo tempo è Joao Pedro a sbloccare il risultato, su rigore. Nella ripresa il Lecce fa la partita, ma è il Cagliari a trovare la via del gol con Raja Nainggolan.
Tabanelli svirgola il pallone e lo serve al calciatore belga che non ci pensa sù due volte e fa partire un siluro che non lascia scampo a Gabriel.

Nel finale di gara accade di tutto.

Cacciatore salva sulla linea, con la mano, il colpo di testa a botta sicura di Lapadula.            L’arbitro concede il rigore ed espelle il difensore Napoletano.

Dal dischetto ci và Lo stesso Lapadula che trasforma il penalty, sul recupero palla dalla rete si scontra con Olsen che mette le mani addosso all’ex Genoa, l’arbitro si consulta con la Var ed espelle entrambi.

Espulsione sacrosanta per il portiere Svedese, mentre invece il rosso per Lapadula è inesistente.

Nel finale paga il forcing dei padroni di casa che con Calderoni trovano il gol del definitivo 2-2.

Nella gara delle 21.00 Genoa e Spal si fermano sul risultato di 1-1.

Pareggio che non fa felice nessuno e che non serve nella corsa salvezza.                             Le squadre giocano un tempo a testa con la Spal che domina la prima parte di gara ma trova il vantaggio solo nella ripresa con il penalty di Petagna.

Il Genoa si scrolla di dosso un primo tempo inguardabile e trova subito il pari ancora con Sturaro che rientra in campo dopo un lunghissimo stop e trova incredibilmente, come lo scorso anno contro la Juventus, il gol dell’1-1.