Europa League: Torino torero, abbattuto il Debrecen

Un super Torino supera facilmente l'ostacolo ungherese e mette una serie ipoteca per il passaggio del turno in vista del ritorno.

62

Olè, olè, olè, il toro è nell’arena e la gente li acclama tre volte. l’Europa League non è più un solo un sogno, i tre colpi battuti da Belotti, Ansaldi e Zaza stendono la squadra Ungherese.

Mai messo in discussione lo strapotere del Torino che ha dominato in lungo e in largo la gara.

La squadra di Mazzarri è stata impeccabile in ogni reparto, partita grintosa, intelligente e tattica preparata dal mister Toscano.

I granata sbloccano la gara al 20 con un penalty trasformato da Andrea Belotti.

Nel finale di primo tempo grande azione sulla sinistra di ansaldi, croos leggermente deviato che batte Nad, per il 2-0 Torino.

La squadra di Mazzarri le prova tutte per chiudere la gara, ma un super Nad e due volte i legni negano la gioia del 3-0.

Nel finale, al 92°, un rimpallo fortunoso arriva sulla testa di Simone Zaza che in tuffo spinge la palla in porta e fissa il risultato sul 3-0 finale.

La gara di ritorno di Europa League,si  giocherà a Debrecen, Giovedí primo Agosto.