Bambina di due anni muore soffocata da una caramella. Donati gli organi

146

Tragedia a Roma, in un appartamento del quartiere Nomentano, zona piazzale delle Province. Una bambina di due anni sarebbe morta soffocata da una caramella. Il terribile incidente sarebbe avvenuto nel pomeriggio dello scorso 25 maggio.

La piccola si trovava a casa con la nonna quando, improvvisamente, ha smesso di respirare probabilmente dopo aver ingerito una caramella. La donna che era con lei ha fatto di tutto per cercare di aiutarla, contattando anche i soccorsi. Ma all’arrivo del personale del 118 la bambina era già in gravi condizioni. Trasportata d’urgenza all’ospedale Umberto I, intubata e in codice rosso, è stata ricoverata in terapia intensiva pediatrica per tre giorni. I medici hanno cercato in ogni modo di salvarla, ma purtroppo ieri, 28 maggio, la piccola non ce l’ha fatta.

I genitori della bambina hanno acconsentito alla donazione degli organi. Nel quartiere dove viveva la famiglia, la notizia ha lasciato tutti sgomenti.