Complicazioni della sesta malattia; muore bimbo di 2 anni

385

Bambino di due anni muore a causa di complicazioni dovute alle sesta malattia. Ne scrive la Repubblica di Bari. La tragedia si sarebbe verificata venerdì 13 aprile nel reparto di Rianimazione del policlinico di Bari, dove il bimbo era ricoverato da qualche giorni a causa della febbre.

La famiglia del piccolo è originaria di Ceglie Messapica. La notizia si è diffusa rapidamente e ha lasciato incredulo e sgomento l’intero paese della provincia di Brindisi, il quale si stringe attorno al dolore dei genitori.

I sintomi e la corsa in ospedale

I sintomi erano cominciati appena 9 giorni fa e lasciavano credere si trattasse di una comune influenza; febbre e malessere generale curati quindi con antibiotici regolarmente prescritti. Poi le condizioni del piccolo si sono aggravate, tanto da richiederne il ricovero prima nell’Ospedale di Martina Franca e poi in quello di Bari in cui sarebbe giunto nella serata di giovedì 11. I medici hanno fatto di tutto per salvarlo; il piccolo paziente sarebbe stato inoltre sottoposta a un intervento neurochirurgico per una ipertensione endocranica, conseguenza di una encefalite, ma non ce l’ha fatta.

I risultati di laboratori hanno quindi escluso si trattasse di una forma di influenza, e rintracciato la causa in una patologia esantematica, la sesta malattia, simile al morbillo o alla varicella e che è comune nei bambini in tenera età.