Titanic – A 21 anni dal film, ancora alcuni attori …

597

Nel 1912 è affondato il più grande transatlantico di quel periodo, Il Titanic, la causa fu un iceberg non visto, o meglio, visto quando non si poteva più evitare la collisione, sembra che la progettazione del timone fosse errata perché non proporzionato alla stazza della nave che, ricordiamolo, era 269 metri e pesava circa 46300 tonnellate, in quella tragica notte morirono 1500 persone, quelle tratte in salvo furono circa 700. Il regista James Cameron, nel 1997 ha realizzato il 13° Film sul Titanic, alla notizia su quanto fosse stato speso

per la sua realizzazione, (200,000,000 di dollari), la stampa e la critica non furono per nulla incoraggianti, ma dovettero revisionare i loro articoli ben presto, perché il film, vinse praticamente, tutto quello che si poteva vincere, sbancando i botteghini di mezzo mondo.

I soldi: quanti soldi ha guadagnato il “Titanic” ? Tanti, (solo Avatar lo ha battuto) 200,000,000 dollari sono i soldi spesi, ne ha incassati 1,842,879,955 per un profitto pari a 721,439,978 dollari, ma c’è un dettaglio che sfugge a molti: “Sapevate che esistono contratti (minori) che prevedono un guadagno anche nel tempo agli attori che hanno preso parte a film di questa portata?”… Ebbene sì, è proprio il caso di quel “bambino Irlandese” (Reece P. Thompson) che finisce in mare insieme alla madre e alla sorella, questo bambino si vede per alcuni secondi, forse un minuto.

Si trovò per pura curiosità ai provini con la madre, al tempo, Reece P. Thompson aveva solo cinque anni, in un’intervista fatta qualche tempo fa ha detto: “Mia madre non credeva nemmeno che il film avesse tanto successo, il tema in chiave cinematografica era già stato più volte affrontato! … Cameron? Sì, era conosciuto, ma non faceva ancora la differenza!”. Reece, oggi, non è un attore, ma percepisce ancora percentuali di guadagno del film, si pensi che nei periodi più remunerativi, arrivava a guadagnare anche fino a circa 26.000 dollari l’anno!.