mercoledì, Agosto 12, 2020
Home IL FORMAT Juventus-Real Madrid: una finale di Champions da urlo

Juventus-Real Madrid: una finale di Champions da urlo

Sarà Juventus-Real Madrid la finale di Champions League. Appuntamento fissato per il 3 giugno nel Millennium Stadium di Cardiff, in Galles.

-

Come da pronostico, il Real Madrid elimina l’Atletico nelle semifinali di Champions e raggiunge la Juventus in finale. L’atto finale della massima competizione calcistica continentale è fissato per il 3 giugno nel Millennium Stadium di Cardiff, in Galles.

I Blancos riescono a rintuzzare gli attacchi dei Colchoneros e centrano la terza finale in quattro anni, la seconda consecutiva. Dopo il 3-0 dell’andata, l’inizio della gara di ritorno è entusiasmante per l’Atletì. Nel primo quarto d’ora, la truppa di Simeone va in vantaggio per 2-0 con le reti di Saul NiguezGriezmann su rigore (irregolare). Al minuto 42, la disputa si decide in maniera definitiva. Su azione personale di BenzemaIsco trova il tap-in vincente in seguito ad una prima conclusione dal limite di Kroos. Il resto è accademia, con il team di Zidane che controlla il match e gli avversari non riescono a riaprirla anche grazie agli interventi del portiere Navas.

Il pensiero di Real Juve è già proiettato verso la finale di Cardiff. La serata conclusiva della Champions sarà una vera parata di stelle, tra due delle compagini più blasonate in assoluto. La Juve è reduce dall’eliminazione agli ottavi dello scorso anno per opera del Bayern Monaco e dalla finale persa nel 2015 contro il Barcellona. I motivi di rivincita non mancano. Infatti, sempre due anni fa, i bianconeri avevano battuto i Blancos in semifinale con una rete decisiva di Morata. Ma la rivalità parte da molto più lontano.

Stiamo parlando dell’ormai storica finale di Champions del 20 maggio 1998, quando i madrileni batterono la Vecchia Signora 1-0. Decisivo fu un gol messo a segno da Predrag Mijatovic. Ovviamente oggi sono ben altri i nomi pronti a sfidarsi. Da una parte Buffon, Bonucci, Chiellini, Khedira (ex di turno), Pjanic, Mandzukic, Dybala, Higuain (altro ex). Dall’altra Navas, Sergio Ramos, Marcelo, Kroos, Modric, Benzema, Cristiano Ronaldo, Morata (ex bianconero). Le stelle non mancano e la partita sarà tutta da giocare. Per una coppa dalle grandi orecchie che aspetta soltanto di essere assegnata a chi la meriterà di più.


close







close






4,100FansLike
1,175FollowersFollow
- Advertisment -

I Più Letti

Joe Biden sceglie Kamala Harris come vicepresidente

0
Il candidato alla presidenza democratica Joe Biden ha ufficialmente scelto la senatrice della California Kamala Harris come vicepresidente. Harris, che si è candidata alla presidenza,...

editoriale

Il lato oscuro del monitoraggio digitale in un’app anti coronavirus

0
In Corea del Sud hanno tenuto sotto controllo la curva delle infezioni da coronavirus senza chiudere locali pubblici e scuole, senza imporre drastiche restrizioni...