Meglio un Ministro che ama e indossa la divisa, di tanti che la disprezzano subdolamente

0
169

«Vedere un Ministro che indossa con orgoglio la nostra divisa, portandola al centro dell’attenzione, dopo anni di abbandono e tagli dissennati che hanno portato al collasso l’apparato della sicurezza, è una grande soddisfazione». Commenta così in un post FB Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), la polemica innalzata da un sindacato dei Vigili del Fuoco USB che ritiene sia illecito che il Ministro indossi pubblicamente la loro divisa.

«Per anni sono prevalse le logiche del partito anti-polizia, degli allergici alle divise, di chi ha preferito strumentalizzare le forze dell’ordine anziché sostenerle. Indossare una divisa da parte di chi rappresenta una istituzione ha sempre un forte valore simbolico ed il messaggio trasmesso non può che essere positivo. Nessuno mi sembra si sia indignato, compreso il sindacato USB, quando ad indossare divise di altri corpi, Vigili del Fuoco compresi, erano altri esponenti politici, tra cui l’ex Ministro dell’Interno Marco Minniti. Ho motivo di pensare che alla base di questa querelle, vi sia tanta voglia di strumentalizzare o balzare alle cronache. Dopo oltre dieci anni – prosegue Paoloni – possiamo dire finalmente di essere al centro dell’attenzione, al centro delle priorità di Governo e di avere un Ministro che davvero ama le Forze dell’Ordine, tanto da indossarne la divisa. Che Salvini vesta una divisa non dispiace, anzi, abbiamo pure la presunzione di dire che la prima da lui indossata gli sia stata regalata proprio dal SAP».