fbpx
adv-518
<< POLITICA

Il ministro Orlando ha incontrato la Presidente della Commissione Sociale dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, Selin Sayek Böke

| 8 Aprile 2022 | POLITICA

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando ha incontrato il Presidente della Commissione Sociale dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, l’onorevole turca Selin Sayek Böke. Al centro del colloquio un approfondimento sul futuro del lavoro e sulla disciplina italiana in materia di telelavoro.

“In Italia il lavoro agile è stato disciplinato dalla legge n. 81 del 2017 – ha spiegato Orlando – che ha regolato per la prima volta questa nuova modalità di svolgimento della prestazione lavorativa, rimettendo tuttavia alla contrattazione collettiva la disciplina puntuale dei diversi istituti e delle concrete modalità di svolgimento della stessa. La pandemia da Covid-19 ha imposto prolungati periodi di lockdown per prevenire e limitare il rischio di contagio. A questo scopo il lavoro agile è stato individuato come la modalità prevalente di svolgimento della prestazione lavorativa durante tutta la fase emergenziale, nel lavoro privato e pubblico”.

Selin Sayek Böke

“Questa esperienza su larga scala – ha detto il ministro – ha messo in luce nuove sfide da affrontare, legate al lavoro agile, dal come e in che condizioni si dovesse svolgere per lavoratori e lavoratrici, fino al diritto alla disconnessione e alla sua tutela”.

Proprio al fine di ripercorrere i diversi profili in cui si articola il lavoro agile, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha costituito un’apposita Commissione di studio dedicata all’argomento e in seguito il ministro Orlando ha invitato le Parti sociali ad adottare un Protocollo nazionale sul lavoro agile, contenente le linee di indirizzo per la contrattazione collettiva. “Il 7 dicembre scorso – ha ricordato Orlando – il Protocollo è stato siglato da tutte le principali Organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori. Recentemente ho anche costituito un Osservatorio nazionale sul lavoro agile, che consentirà di seguire la trasformazione del lavoro agile da strumento emergenziale a strutturale della nostra organizzazione del lavoro”.

TAG: Andrea Orlando, lavoro, Selin Sayek Böke, UE
adv-445
Articoli Correlati