Fiaccolata antivitalizi. Centinaia di persone in piazza con Figuccia per promuovere la Sicilia del merito

118

Fiaccolata antivitalizi. Centinaia di persone in piazza con Figuccia per promuovere la Sicilia del merito, così tanti siciliani, imprenditori, progessionisti, giovani e meno giovani, si sono dati appuntamento per manifestare contro il taglio ridicolo del 9% ai vitalizi degli ex parlamentari regionali.

“Questa farsa – dice Figuccia che ha organizzato l’evento – rischia di condannarci ad una riduzione dei trasferimenti da parte dello stato per cui, se non dovessimo procedere adeguandoci al resto del paese, finiremmo con l’amputare alla Sicilia 70 milioni di trasferimenti indispensabili per realizzare strade, ospedali, infrastrutture e contrasto al dissesto idrogeologico. Chiedo – conclude Figuccia a margine dell’iniziativa – che il presidente dell’assemblea calendarizzi immediatamente il disegno di legge che preveda un taglio adeguato e annuncio sin d’ora che per la votazione in aula chiederò il voto nominale, in modo che i siciliani tutti sappiano da che parte sta ogni singolo consigliere regionale”.

Se vogliamo che il resto del paese guardi al Sud con rispetto dobbiamo dimostrare di voler tagliare gli sprechi, contrastare il sistema corruttivo, combattere il potere malato e puntare sulla valorizzazione del merito e della competenza. Un gesto semplice ma concreto come quello del taglio dei vitalizi, mi sembra un atto dovuto per chi cerca di rilanciare la propria terra partendo da idee e progetti che puntano allo sviluppo.