Incendio in casa padre e figlio salvati da polizia

129

Padre e figlio sono stati salvati da una pattuglia della polizia stradale nel corso di un incendio divampato ieri pomeriggio nella villetta dove vivono ad Ozzano Emilia nel Bolognese. Durante un servizio di pattugliamento sono stati proprio gli agenti a notare una colonna di fumo proveniente dal caseggiato il rogo si era sviluppato in una villetta singola con annesso un deposito in pvc dove all’interno avevano gia’ preso fuoco migliaia di libri di notevole valore. Il proprietario dell’immobile che si trovava nel cortile in evidente stato di agitazione ha riferito agli agenti che all’interno della casa si trovava ancora l’anziano padre. Uno dei due poliziotti pertanto si e’ introdotto nella villetta gia’ completamente invasa dal fumo ed ha accompagnato fuori la persona anziana. Nel frattempo chiamati i soccorsi sono arrivati sul posto i vigili del fuoco che hanno spento l’incendio e messo in sicurezza una bombola del gas da 15 litri detenuta presso l’abitazione. Padre e figlio sono stati trasportati al pronto soccorso per gli accertamenti medici a seguito del fumo inalato. I due agenti sono stati dimessi con una prognosi di alcuni giorni per irritazione delle vie respiratorie e oculari.