fbpx
adv-36
<< POLITICA

La premier Meloni incontra i sindacati

| 10 Novembre 2022 | POLITICA

Rispetto e richiesta di collaborazione ‘senza preconcetti’ in nome dell’interesse generale nel ‘momento più difficile della storia della Repubblica’. Il lavoro come ‘priorità delle priorità’, insieme a un allarme sulle pensioni future che rischiano di essere ‘inesistenti’.

È il messaggio consegnato dalla presidente del Consiglio Meloni ai sindacati nel primo incontro a Palazzo Chigi. Il segretario della Cgil Landini: ‘Piena disponibilità a confronto ma oggi no risposte’. Per Sbarra della Cisl è stato un “incontro positivo”. Bombardieri della Uil chiede di detassare subito le tredicesime. Nadef, arriva il sì del Senato.

Il ministro dell’Economia Giorgetti firma il decreto che dispone, a partire dal 1 gennaio 2023, un adeguamento pari a +7,3% delle pensioni. Poi annuncia al Parlamento il varo del decreto contro il caro-bollette nel Cdm del 10 novembre. Nella manovra, premi esentasse per chi assume, tregua sul fisco, flat tax incrementale, riforma del reddito di cittadinanza e dei bonus. Aumenterà la spesa per interessi, calerà la pressione fiscale.

adv-213

“L’acciaio è un tema europeo”. Lo afferma la Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ai sindacati, ragionando sulle imprese in crisi, tra cui il settore della siderurgia. Meloni non esclude ulteriori incontri con i sindacati anche su questo tema.

“Le risorse del Pnrr destinate alle infrastrutture energetiche erano intorno al 5% delle risorse complessive. Bisogna stabilire quali siano le priorità e questo è un tema strategico del quale mi interessa in relazione ad un’alleanza per la sicurezza energetica che diventa, nel caso nostro, non solo un tema di sicurezza e di indipendenza ma anche di strategia che può essere una delle nostre scelte più felici”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, a quanto si apprende, all’incontro con i sindacati a Palazzo Chigi.

TAG: Governo Meloni, Maurizio Landini, nadef, sindacati
adv-774
Articoli Correlati