adv-776
<< POLITICA

Il Viminale ai prefetti: possibile disporre anche strade a numero chiuso

| 21 Ottobre 2020 | POLITICA
Viminale

Chiusura di piazze e vie in determinati giorni della settimana, caratterizzati da un più intenso afflusso di persone e strade a numero chiuso. Con una circolare il Viminale ha informato i Prefetti sulle nuove misure per prevenire i contagi da Coronavirus. Ai Comuni spetta il compito di informare i cittadini sulle aree a ingresso limitato.

“In ragione dell’esigenza di contenere gli effetti della misura proporzionalmente a quanto ritenuto necessario a conseguire gli obiettivi del Dpcm – si legge nella circolare – il provvedimento potrà anche disporre una chiusura parziale delle strade o delle piazze, restringendo, cioè, l’accesso senza interdirlo totalmente, con il contingentamento degli ingressi”.

Le associazioni di categoria e i cittadini dovranno essere informati con “adeguati mezzi comunicativi” della chiusura di piazze e vie. La misura va “tempestivamente anticipata” visto che dovrà essere “consentito comunque il libero accesso a esercizi commerciali e ad abitazioni private e il conseguente deflusso”.

adv-181

Le chiusure dovranno inoltre essere attuate con ordinanze del sindaco, ma occorrerà valutare con “le competenti strutture di prevenzione sanitari” gli spazi urbani a maggior rischio assembramento. E l’attuazione di questo intervento “richiederà poi la più ampia collaborazione tra sindaco e prefetto”.

La definizione della forza pubblica, da impiegare nell’espletamento dei servizi di chiusura delle piazze e delle strade decisa dall’ultimo Dpm, dovrà invece essere “oggetto di apposita riunione tecnica di coordinamento che i Questori organizzeranno con le Forze dell’ordine e gli altri attori della sicurezza territoriale, anche ai fini dell’individuazione delle aliquote di polizia locale che integreranno il dispositivo”.

L’attuazione di queste misure potrà “beneficiare del concorso di unità militari, laddove presenti nell’ambito dell’operazione Strade Sicure, anche all’esito di una rimodulazione del piano d’impiego delle forze già in disponibilità”.

TAG: coronavirus, Dpcm, prefetti, Strade Sicure, Viminale
adv-928
Articoli Correlati