Fratelli d’Italia e Lega in piazza a Montecitorio: “Fermiamo il governo”

89
Montecitorio protesta Lega e Fratelli d'Italia

Giorgia Meloni, davanti alla piazza di Montecitorio, ha affermato che il Movimento Cinque Stelle avrebbe una connotazione tipicamente sinistroide. E questo ha acceso ulteriormente la miccia dei manifestanti della Lega e di Fratelli d’Italia, che ora stanno protestando contro il nuovo governo giallo-rosso.

La Meloni ha dato il benvenuto a Salvini. Da adesso combatteranno assieme la guerra contro il Conte bis. “Il popolo vorrebbe le elezioni!”, si sente gridare da ogni parte.

A prescindere dalla volontà popolare, stasera il premier incaricato Giuseppe Conte sarà sottoposto a voto di fiducia. La trattativa nel palazzo del potere è già iniziata alle ore 11.00.

Durante la protesta davanti a Montecitorio dei militanti Lega e Fratelli d’Italia non sono però mancate le cadute di stile: una, la principale, è stato il braccio destro alzato da alcuni attivisti dei due partiti, il saluto fascista, per intendersi.

Matteo Salvini ha poi mosso numerosi attacchi ai giornalisti, affermando: “Questi servi dell’informazione sono come quelli che si sono chiusi nel palazzo e sono servi del potere”. E la Meloni ha tuonato contro il Movimento Cinque Stelle e contro il PD: “I Cinque stelle sono parte del sistema come il PD. Sono i peggiori voltagabbana che si siano mai visti”.

La manifestazione ha voluto riunire militanti attivisti di Lega e Fratelli d’Italia, ma anche votanti e non, scontenti della neo alleanza governativa. Al grido di: “Mai col PD, mai coi Cinque Stelle”, quanto durerà ancora la protesta?