Ad Assago, domenica 7 aprile 2019, alle 12.15, nell’Istituto Comprensivo “M. Hack”, sito in Via Leonardo da Vinci, si terrà la presentazione del progetto del nuovo Auditorium polifunzionale “Va’ Pensiero”. 

Il nome dell’Auditorium, disegnato e progettato dalla Società di Ingegneria e Architettura Guffanti Group & Partners, più espressamente dagli architetti Manuela Guffanti e Paolo Guffanti, trae spunto dall’opera di Giuseppe Verdi, “Va’ Pensiero”, proprio in quanto  richiama ad un nuovo rinascimento , nonché ad una concezione del pensiero architettonico libero,  che proietta il proprio sguardo verso il futuro, autogenerando valore nel tempo e, quindi, ricchezza.

E’ un Auditorium polifunzionale, il primo in Italia ad avere tre palchi a geometrie variabili,  che tiene conto di tutti i principi di sostenibilità, la cui capienza è di 610 posti interni e dai 400 ai 1000 in esterna.

L’obiettivo che si desidera raggiungere è far diventare Assago un centro di importanti iniziative culturali: l’Auditorium, difatti, darà vita alla  realizzazione di opere teatrali, di concerti , di spettacoli , di presentazioni e di iniziative di ogni genere,  divenendo per i cittadini assaghesi , e non solo,  un cuore pulsante che non si ferma mai.

Alla presentazione del progetto parteciperanno l’Onorevole Vittorio Sgarbi, l’ Archistar Manuela Guffanti, l’Architetto Paolo Guffanti, ideatori del progetto, l’Assessore ai Lavori Pubblici Mario Burgazzi, la candidata Sindaco, nonché Presidente del Consiglio comunale, Lara Carano ed il Sindaco, l’Onorevole Graziano Musella.

Musella ha affermato: “Assago, nel corso degli anni, è stata foriera di cultura , coinvolgendo i propri cittadini , e non solo, in  diverse e molteplici attività artistiche. Abbiamo deciso di dar vita ad un Auditorium, il primo in Italia con tre palchi,  con l’intento precipuo  di creare uno spazio,  di elevata espressione architettonica,  in cui le varie iniziative culturali possano svolgersi in modo continuativo. In  esso realizzeremo concerti, opere teatrali, proiezioni di film, conferenze , eventi diversi,  in modo continuo, affinché  si generi  un cuore pulsante di vitalità culturale ed artistica , presupposto perché si  raggiungano le vette più elevate della  “ricchezza” culturale ed umana . Insieme a tutta l’Amministrazione Comunale , abbiamo deciso di proporre all’Onorevole Vittorio Sgarbi la Direzione artistica dell’Auditorium. L’accettazione dell’incarico da parte di Vittorio Sgarbi sarebbe per noi motivo di vanto e rappresenterebbe , nel contempo, un fattore rilevante di  crescita  per tutta la nostra comunità”.