Partita con pochissime emozioni, entrambe le squadre sembrano avere paura di perdere e nessuna osa più di tanto.

Higuain assente, Suso impalpabile, un Milan che delude e a tratti soffre i contropiedi dei rossoblu.

Gattuso prova a mischiare le carte mettendo in campo anche Castillejo, ma la musica non cambia, il Milan non si rende mai pericoloso e al 76, nel giro di 3 minuti, Bakayoko si becca due ammonizioni e viene espulso. Resta un forte dubbio sulla seconda ammonizione del francese, che si spinge Orsolini che è partito in contropiede, ma non sembrano esserci addirittura gli estremi per il doppio giallo, visto che l’esterno bolognese, tende ad allargare l’azione e non ad attaccare l’area di rigore.

Il Milan è in crisi, non riesce a riscattare la clamorosa eliminazione in Europa League per mano dell’Olympiacos e resta con solo due punti sulla Lazio.

La corsa per la Champions League, si fa sempre più interessante, con 7 squadre in 6 punti, purtroppo questa lotta è cosi accesa solo perché le squadre al vertice  che dovrebbero lottare per il quarto posto, come Milan, Lazio, Roma, continuano a perdere punti e quindi la classifica si fa cortissima