Dopo la fine della 69° edizione del festival di Sanremo si iniziano a svelare le prime novità sulla 70° edizione. Il cantante Claudio Baglioni ha confermato che non sarà lui a condurre Sanremo 2020 affermando che “si può piacere o non piacere, mettere più musica o più spettacolo ma vi assicuro che abbiamo fatto il possibile per fare un Festival nel solco di quello dello scorso anno”.

Davanti a questa affermazione spuntano già i primi nomi su chi prenderà il posto di Claudio: il primo citato è Amadeus, conduttore Rai, che nella puntata di “Che tempo che fa” ha dichiarato di essere molto contento di omaggiare l’anniversario del Festival. Oltre a lui c’è la figura di Antonella Clarici, che più volte ha dichiarato di sentirsi a casa nel programma Sanremo Young.

Entrambi potrebbero essere la coppia perfetta per questo nuovo festival, ma c’è chi afferma la conduzione di Carlo Conti,  mentre per quanto riguarda il direttore artistico si parla di dare una seconda possibilità a Gianni Morandi, che già in passato provò ad affermarsi come direttore artistico ma senza avere successo.

Si è parlato inoltre delle giurie: le ultime polemiche potrebbero togliere il voto alla sala stampa alla quale resterebbe il premio della critica; si è parlato di una giuria di qualità, senza abbandonare il televoto che dà la possibilità di votare la canzone vincitrice. Per i membri della giuria  si affermano già i primi nomi: Fausto Leali, Ornella Vanoni, Enrico Ruggeri, Pooh, Ricchi e Poveri, Al Bano, Marcella, Orietta Berti e tanti altri.