Derisi, umiliati. Un video girato dall’interno di un autobus nel quale vi sono tifosi della squadra irlandese di rugby. E’ divertente per loro vedere due poliziotti a bordo di una Fiat Panda con i colori d’istituto, zigzagare per le strade di Roma, durante il servizio di scorta.
Siamo d’accordo sul fatto, che un servizio di scorta non possa effettuarsi con una Panda, ma non è questo il punto: quei poliziotti erano soli e sarebbero servite almeno due auto. In questo triste stralcio di realtà, divenuto virale sui social, emerge quella che è stata la politica degli ultimi decenni, di tagli alle forze dell’ordine. Poco personale e mezzi non idonei. Conseguenze? Polizia zimbello di coloro per i quali stanno lavorando.
Il video che non è stato risparmiato da commenti da parte degli utenti dei social, è stato anche condiviso dai Sindacati di Polizia.
A riprenderlo Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap). Lo stesso scrive: «10 anni di tagli dissennati all’apparato della sicurezza, purtroppo, ci hanno penalizzato anche dal punto di vista dei mezzi, tanto da effettuare un servizio di scorta a bordo di una panda. Queste sono le conseguenze di decenni caratterizzati da scelte infauste ai danni degli operatori delle Forze dell’ordine e della sicurezza. RESPECT!».
Già, “rispetto”. Gran bella parola.