Proprio mentre ieri, domenica 31 marzo, a Verona si sono ritrovati in quasi 10mila al corteo di chiusura delle giornate pro-famiglie, a La Spezia un’altra Italia celebrava la storia d’amore tra gli ufficiali della Marina Militare, Rosa Maria Mogavero e Lorella Cipro: la prima unione civile tra due donne della marina. Le ragazze in stanza nel comune ligure, l’una maresciallo e l’altra tenente di vascello, si sono unite civilmente nel Centro di Arte Moderna e Contemporanea, in alta uniforme, circondate dal calore e dall’affetto dei propri cari.

La foto delle spose comparsa sui social è diventata subito virale, scattata tra i sorrisi e una pioggia di chicchi di riso dopo aver attraversato raggianti, come da tradizione militare, un corridoio di spade. A celebrare l’unione la delegata del Comune di Spezia, Cristina Romani.

Gli auguri del Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta: “Lorella e Rosy sono l’esempio di una importante evoluzione culturale”

A rivolgere i suoi auguri alle spose anche il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, con un post su facebook: “Volevo rivolgere i miei più sinceri auguri a Lorella e Rosy – ho saputo che i vostri amici vi chiamano così – i nostri due marinai che il 31 marzo hanno celebrato la loro unione.
Sono stata davvero felice di vedere le immagini del vostro giorno più bello, con le famiglie riunite e tanta gioia nei vostri sguardi. Lorella e Rosy sono l’esempio di una importante evoluzione culturale, nelle Forze Armate e nel nostro Paese.
Auguri ragazze!”

foto di copertina: “I snetinelli di Milano”