L’Italia và contro ogni pronostico e con un 1-2 maturato nei minuti finali si aggiudica 3 punti importanti per la corsa al mondiale.

Australia che và in vantaggio su un rigore, dubbio, concesso a metá del primo tempo. Giuliani respinge il penalty dell’attaccante australiano, Kerr, che però sulla ribattuta sblocca il match.

Nella ripresa l’Italia insiste, giocando meglio e trovando il pareggio al 56°. Kennedy esce palla al piede allungandosi il pallone, ne approfitta Bonansea che ruba palla, salta due avversarie e deposita la palla in rete.

Nel finale l’Italia sembra averne di più, e dagli sviluppi di un corner, uscita a vuoto di Williams, sul pallone si avventa ancora Buonansea che trova il gol dell’incredibile 1-2.

Incontenibile la gioia della squadra azzurra che sá che questa vittoria può valere molto più di 3 punti.

Il prossimo match in programma Venerdì 14 Giugno, contro la Giamaica.