Una madre, con la complicità del compagno, entrambi di Genova, hanno drogato e fatto bere la figlia di 17 anni e quando la ragazzina non ha avuto più il controllo di sè è stata abusata dall’uomo.

La coppia è stata arrestata dai poliziotti della Squadra mobile di Genova che hanno raccolto la denuncia della minorenne. La madre della ragazza e il compagno sono accusati di violenza sessuale di gruppo.

La 17enne ha raccontato di essere stata a una festa in compagnia della madre (39 anni) e del patrigno (38 anni); I due genitori l’avrebbero fatta bere e le avrebbero dato la droga dello stupro. Una volta drogata, la giovane è stata abusata dall’uomo davanti alla madre. Quando la ragazzina si è ripresa ha provato a reagire e la madre le avrebbe fatto capire che non doveva ribellarsi ma sottostare.

I poliziotti hanno visionato il cellulare della 17enne, tra i messaggi inviati dall’uomo sul cellulare della minore, anche un messaggio in cui l’uomo le diceva di aver sbagliato e che meritava la galera per quanto fatto. La donna ha altri due figli che sono stati allontanati da casa e affidati ai servizi sociali.