Jess Bezos Amazon

MacKenzie Bezos ha detto che cederà al suo ex marito, il CEO di Amazon Jeff Bezos, il 75% delle sue azioni di Amazon e il pieno controllo del voto delle sue azioni.

L’ex moglie di Jeff Bezos l’ha annunciato, ieri giovedì 4 aprile, su Twitter dopo che la coppia ha ottenuto il divorzio.
“Sono grata di aver concluso lo scioglimento del mio matrimonio con Jeff con il sostegno reciproco e di tutti quelli che ci hanno contattato con gentilezza, in attesa della prossima fase come co-genitori e amici“, ha twittato. “Felice di dargli tutti i miei interessi al Washington Post e Blue Origin, e il 75% delle mie azioni di Amazon più il controllo delle mie azioni per sostenere i suoi continui contributi ai team di queste incredibili compagnie”.

“Sono entusiasta dei miei piani”, ha aggiunto. “Grata per il passato, non vedo l’ora che arrivi il futuro”.

Jeff Bezos ha pubblicato il proprio tweet, riprendendo in parte il discorso della ormai ex moglie. “Sono molto grato ai miei amici e familiari per la mano tesa verso di noi con gentilezza e amore. Significa davvero molto. Soprattutto a MacKenzie. Sono grato per il suo sostegno e per la sua gentilezza in questo processo e sono molto impaziente di vedere la nostra nuova relazione come amici e co-genitori”, ha twittato. “E’ stata una straordinaria patner, alleata e madre. E’ piena di risorse, brillante e amabile…avrò sempre da imparare da lei”.

Il divorzio e lo scandalo

Jeff BezosIl miliardario fondatore di Amazon e sua moglie, una scrittrice, hanno annunciato a gennaio il loro divorzio dopo 25 anni di matrimonio.
A MacKenzie Bezos rimane quindi il 25% dei titoli nonché il 4% di Amazon: una quota in apparenza risicata ma che corrisponde a 36 miliardi di dollari. Il divorzio dei Bezos è stimato essere il più costoso della storia e fa di Mackenzie, secondo Forbes, la terza donna più ricca al mondo.

 

Poco dopo l’annuncio, il National Enquirer ha pubblicato la notizia di una relazione extraconiugale in cui era coinvolto Jeff Bezos. Il National Enquirer è mal visto nel mondo dell’informazione in quanto ha dichiarato di pagare le proprie fonti in cambio di scoop.
Il fondatore di Amazon ha accusato il tabloid di tentare di ricattarlo con foto intime di lui e della fidanzata Lauren Sanchez. Il procuratore Elkan Abramowitz, in rappresentanza del CEO David Pecker, capo della casa madre della rivista, American Media, ha smentito queste accuse.