La rossa, partita con Leclerc e Vettel nelle prime due posizioni deve accontentarsi di un 3° e 5° posto nel secondo Gp stagionale di Formula 1.

Vettel fá una super partenza portandosi subito in prima posizione.

Nei giri succesivi il buio totale per il pilota tedesco, che prima si fa riacciuffare dal suo compagno di squadra.

Poi, dopo il cambio ruote, viene sorpassato anche da Lewis Hamilton e finisce in testa coda dopo un contatto con il pilota Britannico.

Tanta sfortuna invece per il pilota Monegasco, Leclerc, che arriva terzo a causa della perdita di potenza del motore dovuto al mal funzionamento dell’ibrido.

La Mercedes ringrazia e si prende una prima fila che risulta essere un miracolo, dopo il dominio Ferrari di tutto il Weekend.

La Red Bull deve invece accontentarsi del quarto posto di Verstappen.

Il pilota olandese sarebbe potuto addirittura salire sul podio superando Leclerc se non fosse stato per il testa coda di Ricciardo e l’ingresso della Sefty Car.

A punti anche Norris, Raikkonen, Gasly Albon e Perez.

La griglia finale

Hamilton
Bottas
Leclerc
Verstappen
Vettel
Norris
Raikkonen
Gasly
Albon
Perez
Giovinazzi
Kvyat
Magnussen
Strool
Russell
Kubica
Sainz      (ritirato)
Ricciardo (ritirato)
Grosjgean (ritirato)
Hulkenberg (ritirato)