Vent’anni, nato a Monaco, Charles Leclerc è ufficialmente il nuovo pilota della Ferrari. Il francese prenderà il posto di Kimi Raikkonen, che andrà alla Sauber. Il nuovo pilota della Ferrari è uno dei ragazzi più promettenti della F1. Inizia a guidare con i Kart a Brignoles nel tracciato di proprietà del padre di Jules Bianchi, vincendo nel 2005, 2006 e 2008 il PACA in Francia. Nel 2009 diventa campione cadetto, mentre nel 2010 si sposta nella KF3 dove vince la junior kart cup di Monaco.

Nel 2011, continua nella KF3 dove riesce a vincere sia la coppa del mondo CIK-FIA KF3, il Master dell’ERDF Junior Kart che il trofeo Academy CIK-FIA. Nel 2012 il pilota del principato di Monaco passa alla KF2 con la ART Grand Prix, una scuderia francese dove hanno vinto in GP2 anche i campioni del mondo della F1 Nico Rosberg e Lewis Hamilton. In questa scuderia, Leclerc vince il titolo del WSK Euro Series e chiude al secondo posto il campionato del mondo di Kart under 18. Il 2013 è l’ultimo anno in cui Leclerc corre nel mondo del Karting. In quella stagione arriva sesto nel campionato europeo di CIK-FIA KZ1 e secondo al campionato del mondo di CIK-FIA KZ, dietro a Max Verstappen, attuale pilota della Red Bull. Passa alla monoposto nel 2014, correndo nella Formula Renault 2.0 con la Fortec Motosports. Nel corso della stagione il francese ottiene due vittorie, a Monza e a Jerez, e sette podi, concludendola al secondo posto. Nel 2015 partecipa alla Formula 3 europea, correndo per la squadra olandese Van Amersfoort. Vince all’esordio a Silverstone e nel weekend successivo a Hockenheim, arriva secondo nel Gran Premio di Macao e vince per la terza volta a Spa-Francorchamps, poi a causa di vari incidenti nelle altre gare conclude la stagione al quarto posto.

Sempre nel 2015 partecipa anche ai test poststagionali della GP3 con ART Grand Prix e a Febbraio 2016 vengono confermati il suo ingaggio e la sua partecipazione al mondiale di GP3, dove si laurea campione il 26 novembre, nonostante il ritiro in quella gara. Prima di approdare in F1, Leclarc viene ingaggiato in Formula 2 dalla Prema Racing, dove domina la prima parte della stagione con cinque vittorie e sette podi. Conclude questa stagione vincendo il campionato con 282 punti. Finalmente, nel marzo 2016 lui e Bianchi vengono inseriti nel Ferrari Driver Academy, avendo l’onore di collaudare la Rossa in occasione delle prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna. Il 9 Maggio del 2016, inoltre, percorre i 300 Km sulla Ferrari F14T sul circuito di Fiorano, necessari per avere la superlicenza FIA. Nel Settembre del 2017, Leclerc si aggiudica un posto per la partecipazione alle quattro sessioni di prove libere per la Sauber, scuderia per la quale diventa nel 2018 pilota ufficiale per tutto il campionato di Formula 1.

Fino ad oggi ha ottenuto un diciottesimo posto all’esordio nelle qualifiche, trasformato poi in gara in un tredicesimo posto. Nel Gran Premio di Azerbaijan ottiene i suoi primi punti con un fantastico sesto posto. Nelle gare successive, si piazza sempre in zona punti, tranne nel Gran Premio di Monaco. A Silverstone è costretto al ritiro per una gomma fissata male al pit-stop, mentre nel Gran Premio di Ungheria viene toccato al primo giro ed è anche lì costretto al ritiro. Insomma, Charles Leclerc promette davvero bene. Un pilota così giovane manca alla Ferrari da tantissimo tempo. La scuderia del cavallino rampante ha deciso di puntare su questo ragazzo, che si vestirà di rosso fiammante nel 2019